Ex WWE contro la federazione: "Stanno seppellendo Sonya Deville!"

Dopo aver visto l'attacco di Liv Morgan nei suoi confronti, l'ex manager della federazione cerca di difendere l'heel di Smackdown

by Roberto Trenta
SHARE
Ex WWE contro la federazione: "Stanno seppellendo Sonya Deville!"

Dopo aver visto il sorriso finale nel suo match ad Extreme Rules, Liv Morgan ha rincarato la dose di cattiveria durante l'ultima puntata di Smackdown, quando nel suo match contro Sonya Deville ha quasi spaventato i fan per la stranezza delle sue azioni.

Durante la contesa, Liv è stata duramente attaccata dalla sua avversaria, ma ha sempre rifiutato di arrendersi e di rimanere al tappeto, fino a quando le due non sono uscite fuori dal ring e sono rimaste a combattere lì, fino al conteggio di 10 dell'arbitro.

Il doppio conteggio fuori ring, non ha comunque fermato Liv Morgan dall'attaccare la sua avversaria, con il tutto che è terminato con un Superplex su una pila di sedie sistemate proprio da Liv al centro del ring. Dopo essere caduta anche lei sulle sedie, Liv si è mostrata a favor di camera con un sorriso a 32 denti, mentre invece Sonya Deville urlava dal dolore.

Sembra quindi che la WWE stia continuando a percorrere questo filone narrativo, che porterà la bionda di Smackdown ad avere un personaggio decisamente più complesso e insolito rispetto a quanto visto finora.

Jim Cornette attacca la WWE per il trattamento di Sonya Deville

Nell'ultima puntata del suo Jim Cornette Experience, l'ex manager della WWE, visto sui ring con diverse leggende della compagnia, ha voluto tirare le orecchie alla federazione per il trattamento che sta riservando a Sonya Deville nelle ultime settimane.

Dopo quanto visto a Smackdown, Cornette ha infatti affermato:

"Liv va sotto al ring e inizia a tirare fuori sedie e a lanciarle a bordo-ring e poi a lanciarle anche sul ring con il pubblico che inizia a gridare 'Noi vogliamo i tavoli', perché gli oggetti sono più importanti dei wrestler.

Scommeto di poter comprare un tavolo per 65 o 70 dollari e invece uno di questi wrestler costa almeno diverse centinaia di migliaia di dollari all'anno.
Quindi Liv Morgan mette a ferro e fuoco il bordo-ring cercando di lanciare le sedie sul ring.

C'è la Deville lì che cerca di fare la vittima, vendendo le mosse e fissandola come a dire 'tornerai mai da me, fo**ta bambola bionda sbiancata?' Questo sta affossando la Deville. La lasciano lì ad attendere sdraiata per sempre.

Poi tornano sul ring e Crudelia continua ancora a vendere affinché la ragazza possa salire sul paletto e senza resistenza farle un Superplex dalla corda più alta sulle sedie. Entrambe le ragazze, anche qulla goffa bionda, cadono sulle sedie e lei comincia a ridere perché è diventata 'estrema'

Quindi adesso un bump sulle sedie di acciaio non fa male su una ragazza di 50 kg e questo è il programma della serata che ovviamente lascerai perdere".

Liv Morgan Smackdown
SHARE