Kevin Owens analizza il suo ruolo in WWE

Kevin Owens è ormai un veterano e la sua esperienza è di grande aiuto per i giovani talenti che entrano in WWE

by Simone Brugnoli
SHARE
Kevin Owens analizza il suo ruolo in WWE

Kevin Owens è ormai un veterano e la sua esperienza è di grande aiuto per i giovani talenti che entrano in WWE. Durante la sua carriera, il wrestler canadese si è aggiudicato una volta l’NXT Championship, una volta il titolo Universale, due volte l’Intercontinental Championship e tre volte lo United States Championship.

In precedenza, aveva conquistato diversi titoli in federazioni indipendenti come la Ring of Honor, la Combat Zone Wrestling e la Pro Wrestling Guerrilla. KO non è apparso in televisione nel mese di ottobre, anche se ha fatto molteplici apparizioni nei live event.

Il ‘Prizefighter’ è stato recentemente ospite di ‘The Happy Hour’ per parlare di una vasta gamma di argomenti. Ad un certo punto, gli è stato domandato se preferisce essere un heel o un babyface.

KO è felice in WWE

“Credevo di essere più incline ad interpretare un babyface, ma mi è stato detto che sono molto bravo anche come heel. Non è importante che tipo di personaggio io debba interpretare, voglio soltanto fare un buon lavoro” – ha spiegato Owens.

Kevin ha parlato anche del nuovo corso avviato da Triple H: “The Game è un autentico fuoriclasse sia dentro che fuori dal ring. L’ho sempre ammirato tantissimo. Non sono rimasto sorpreso quando l’ho incontrato per la prima volta, perché sapevo che lavorava duramente per far crescere i giovani talenti.

Ha dimostrato che le mie supposizioni erano corrette e molti di noi non sarebbero mai arrivati qui senza il suo aiuto. Io gli devo tutto e non ho paura ad ammetterlo. Hunter è stato l’uomo che ha contribuito di più al mio successo”.

L’ex campione Universale ha speso belle parole per Cody Rhodes: “Sono davvero orgoglioso di lui. Abbiamo legato molto velocemente, anche se poi lui se n’è andato. Ci sono rimasto male per il suo addio, perché lo consideravo un amico e non volevo perderlo.

La sua partenza mi ha fatto male. Quando ho saputo che sarebbe tornato in WWE, ero al settimo cielo. Cody ha dimostrato di essere uno dei migliori talenti in circolazione”.

Kevin Owens
SHARE