Superstar WWE perde la pazienza con un collega: “Non tollererò più queste cavolate”

Purtroppo certe frasi andrebbero lasciate da parte anche se fa parte dell'impostazione del professional wrestling

by Rachele Gagliardi
SHARE
Superstar WWE perde la pazienza con un collega: “Non tollererò più queste cavolate”

La povera Dana Brooke non ha mai pace e ancora una volta viene attaccata senza senso, o come direbbero gli americani "random", quando proprio non c'entra nulla e si sta facendo beatamente gli affari suoi.

Nello specifico, durante l’ultima puntata di Monday Night Raw, seduto al tavolo di commento, Seth Rollins, attuale campione degli Stati Uniti, ha detto: “Theory ha una miglior possibilità di incassare [la valigetta del MITB ndr.] su Roman o Dana Brooke o, davvero, qualsiasi persona ma non me. È più furbo di così.”

Questa frase ha fatto un po’ infuriare la wrestler che si è sentita mancare di rispetto scrivendo poi su Twitter in risposta ad un tweet che riportava il video dell’accaduto: “È facile fare affermazioni irrealistiche che non sono supportate da prove. Mi faccio il c*lo ogni singolo giorno e non tollererò più queste str*nzate! Posso promettervi che sono la DONNA che lavora più duramente qui in giro, non mi sono mai presa una pausa dal lavoro, ho sempre lavorato anche da infortunata, ho provato più volte che posso adattarmi ad ogni ruolo che mi viene assegnato e L’HO FATTO CON UN SORRISO IN FACCIA!”

Un incubo che continua

Quasi un anno fa ormai, durante un episodio di Monday Night Raw, Corey Graves, commentatore dello show, si era lasciato andare in commenti poco carini proprio verso Dana Brooke. L’uomo infatti, durante un match della donna contro Shayna Baszler, non ha usato mezzi termini per definirla una wrestler di poco successo che dovrebbe al più presto interrompere la sua striscia consecutiva di sconfitte, aggiungendo che non ha mai raggiunto molto nella sua carriera.

Successivamente Corey aveva dichiarato di essersi chiarito con lei: “Ho mandato un messaggio la mattina dopo dicendo: “Ehi, nessun rancore, non era personale.” In tutta franchezza, non so cosa succederà in questi show. Sto reagendo. È una mia scelta. […] preferisco non sapere cosa sta succedendo perché mi piace pensare che le mie reazioni siano più genuine, posso usare il mio ingegno un po' meglio.”

SHARE