Ex Superstar WWE vuole lavorare con Roman Reigns nonostante non stimi Triple H

Una vecchia conoscenza della WWE tornerebbe per lavorare con Roman Reigns ma con, Triple H al comando, le cose potrebbero essersi complicate

by Gabriele Marsella
SHARE
Ex Superstar WWE vuole lavorare con Roman Reigns nonostante non stimi Triple H

Negli ultimi abbiamo visto come la WWE, con i cambiamenti ai vertici, abbia cambiato anche mentalità su determinati lottatori. Se con Vince McMahon al comando lottatori come Braun Strowman e Bray Wyatt non sarebbero mai tornati a calcare un ring WWE, con l’arrivo di Triple H invece le cose sono cambiate in modo radicale, facendo capire come ci sia tanta fiducia nel 14 volte campione del mondo dei pesi massimi WWE.
Ora anche una vecchia conoscenza della WWE ha espresso il suo consenso nel ritornare a lavorare in WWE ma solo se il WWE’s Chief Content Officer contatti lui.

René Duprée vuole lavorare con Roman Reigns

Questa vecchia conoscenza è René Duprée, ex superstar della WWE che fece parte dei main roster tra il 2003 e il 2007, vincendo anche i World Tag Team Championship con Sylvain Grenier (all’epoca i due formarono il team La Resistance, ndr) e il WWE Tag Team Championship, grazie all’alleanza con Kenzo Suzuki.
Parlando nel suo podcast Café de René, il 38enne canadese con origini francesi ha espresso il suo parere sul suo possibile ritorno in WWE: “Chi è il Top Guy della WWE in questo momento? Non è Roman Reigns? Io e lui potremmo formare un tag team e poi trasformare la nostra storia in un’interessante storyline. Potrei fare un sacco di grandi affari con tutti i migliori ragazzi presenti ora in WWE. So che potrei. Sta tutto nelle mani di Triple H però, deve chiamarmi. Deve fare una cosa semplice, ovvero alzare il telefono e chiamarmi.”
 

"Tornerei, ma non ho stima per Triple H"

Eppure René Duprée non è un grande estimatore di Triple H in persona. Qualche tempo fa infatti criticò The Game per il fatto di aver rovinato (o, meglio ancora sepolto, ndr) la carriera a svariati lottatori: “Per anni non riuscivo a capire perché non usasse una palla. Ha sempre usato un martello grande da fabbro. Avrebbe dovuto usare una pala per quante persone ha sepolto in carriera, lui sa di averlo fatto. Per questo non lo stimo e mai lo stimerò.”

Ovviamente le critiche riguardavano al Triple H lottatore e non al Triple H dirigente, però difficilmente vedremo un possibile ritorno di René Duprée in WWE, visto anche il rapporto tra l’ex superstar WWE e il COO della WWE.

Roman Reigns Triple H
SHARE