Il genio di Triple H all'opera: ecco come la WWE ha creato le vignette per Bray Wyatt

Il COO si espresso su come la WWE abbia creato del mistero sul ritorno di Bray Wyatt nella federazione.

by Gabriele Marsella
SHARE
Il genio di Triple H all'opera: ecco come la WWE ha creato le vignette per Bray Wyatt

Negli ultimi mesi, la WWE ha mandato in onda vari segmenti interessanti con la presenza di QR Code o Easter Egg che hanno fatto letteralmente impazzire i fan, che sono riusciti a mettere insieme i pezzi e a capire di cosa si trattasse, ovvero il ritorno di Bray Wyatt.


Con il passare delle puntate, questi QR Code hanno avuto sempre più rilievo nei vari show e anche lo stesso Triple H in persona si è divertito a creare un qualcosa di nuovo e inaspettato per un ritorno tanto atteso quanto voluto dal WWE Universe.

Triple H spiega come la WWE abbia creato The White Rabbit

Intervistato da The Wrap, il COO della WWE ha spiegato di come la WWE stessa abbia creato questo alone di mistero intorno al White Rabbit, prendendo anche un po’ in giro i propri fan: “Ci siamo chiesti più volte come avremmo potuto riportare Bray Wyatt in WWE nel modo più coinvolgente possibile. Cosi abbiamo creato “The White Rabbit Project”, un progetto segreto e che in pochi ne sapevano l’esistenza, destinato a guidare il nostro pubblico in questa fantomatica tana del coniglio in modo quasi letterale, ricca di contenuti per aiutare a creare l’attesa per il ritorno di Wyatt ad Extreme Rules su Peacock.

L’inizio è stato semplice, è cominciato con delle luci tremolanti nelle arene e poi è continuato con il rilascio di altri easter egg, come codici QR Code nascosti all’interno degli episodi di SmackDown e RAW, che hanno portato gli stessi spettatori a più indizi che li hanno tenuti a indovinare e a sintonizzarsi ogni settimana. Il tutto è culminato in quello che crediamo sia stato un enorme pay-off per i nostri fan e per la WWE stessa. Questo è un ottimo esempio di come la WWE sia posizionata in modo univoco come proprietà sportiva e di intrattenimento, sfruttando al massimo il potere dei nostri spettacoli e il nostro seguito sociale per sviluppare una narrazione multimediale a lungo termine, che può aiutare a creare un pubblico aggregato significativo.”

Bray Wyatt è tornato ad Extreme Rules ma il suo "reale" debutto è avvenuto nella puntata di SmackDown del 14 Ottobre, dove ha anche parlato al pubblico, esprimendo gratitudine per essere tornato e per essere ben voluto dai fan. 

Triple H Bray Wyatt
SHARE