Daniel Cormier parla di un suo possibile match contro Brock Lesnar

Brock Lesnar ha provato in tutti i modi a spezzare l’egemonia di Roman Reigns quest’anno

by Simone Brugnoli
SHARE
Daniel Cormier parla di un suo possibile match contro Brock Lesnar

Brock Lesnar ha provato in tutti i modi a spezzare l’egemonia di Roman Reigns quest’anno. Nonostante i suoi ripetuti tentativi, la Bestia è stata sconfitta dal ‘Tribal Chief’ sia a WrestleMania 38 che a SummerSlam.

Dopo aver ricevuto parecchie critiche negli ultimi anni, il 45enne di Webster è riuscito finalmente a farsi apprezzare dal WWE Universe mostrando un lato diverso del proprio carattere. Lesnar ha fatto la storia di questo business, avendo ottenuto qualsiasi riconoscimento possibile e immaginabile.

Brock è infatti l’unico atleta nella storia ad aver conquistato un titolo mondiale nelle arti marziali miste, nel wrestling professionistico e nel wrestling collegiale. Durante la sua lunga carriera, si è aggiudicato anche il WWE Universal Championship e l’IWGP Heavyweight Championship.

Qualche giorno fa, è stato annunciato che l’ex stella della UFC Daniel Cormier sarà l’arbitro speciale del match fra Seth Rollins e Matt Riddle in programma ad Extreme Rules questo weekend. Tale notizia ha indotto i fan e gli addetti ai lavori ad ipotizzare un futuro incontro tra Lesnar e Cormier, visti i dissidi che c’erano stati fra loro due in passato.

Daniel Cormier fa chiarezza

Intervistato da Marc Raimondi per ‘ESPN MMA’, Daniel Cormier ha subito rigettato questa ipotesi: “Capisco che tanta gente vorrebbe vedere un match tra me e Brock Lesnar, ma non c’è mai stata nessuna discussione al riguardo.

Da un lato è positivo che la gente ne parli, ma ciò non significa che accadrà. Al giorno d’oggi, non è in programma nessuna rivalità fra me e la Bestia”. Pochi giorni fa, Ricardo Rodriguez ha rivelato che non sarebbe interessato a diventare il nuovo manager di Brock: “Io adoro le sfide, ma fare il manager di Lesnar non sarebbe una buona idea.

Volare troppo vicino al Sole è pericoloso, come ci insegna la storia di Icaro. Diventando il manager della Bestia correrei un grosso rischio. Inoltre, ci vuole del tempo affinché si instauri una buona chimica. Io e Alberto Del Rio abbiamo funzionato perché ci capivamo a meraviglia. Eravamo una cosa sola dentro e fuori dal ring”.

Brock Lesnar Roman Reigns
SHARE