WWE: ecco a cosa porta il QR Code di questa settimana del White Rabbit

Tra i numerosi indizi andati in onda nello show rosso, ecco cosa usciva fuori inquadrando il QR Code

by Roberto Trenta
SHARE
WWE: ecco a cosa porta il QR Code di questa settimana del White Rabbit

Durante le ultime dirette di Friday Night Smackdown e di Monday Night Raw, la WWE ha mandato in scena ancora una volta la canzone White Rabbit, durante alcuni segmenti non andati in onda davanti alle telecamere, mentre invece in altri siparietti, sono apparsi dei nuovi QR Code, tipo quello visto a Raw la settimana scorsa o quella prima, dove usciva fuori un altro video come quello già visto con il coniglietto che gioca all'impiccato nello show rosso.

Se inizialmente gli indizi erano ben pochi e anche molto nascosti, nelle ultime settimane tali segnali sono diventati sempre di più e sempre più chiari e lampanti, con la WWE che sta facendo di tutto per far capire come il suo ex Universal Champion, Bray Wyatt, sia in procinto di tornare nella compagnia.
Anche nella puntata di Monday Night Raw andata in onda questa notte, abbiamo avuto numerosi indizi della "presenza" del Fiend, con la canzone White Rabbit, il QR Code, i cartelli nascosti nel pubblico e la cartellina nelle mani di Corey Graves che hanno elettrizzato i fan e alzato il loro hype a mille per questo ritorno.

Il QR Code riporta a Sansone della mitologia

Scannerizzando il codice virtuale emerso per ben due volte nel corso dello show rosso della WWE, questa notte, veniamo riportati ad una foto di un dipinto storico di Sansone, il famoso giudice biblico che secondo la mitologia aveva una forza prodigiosa ed era pressochè invincibile, solo fino a quando non gli venivano tagliati i capelli.

L'immagine che viene mostrata dal QR Code è la seguente:


La storia del dipinto, narra che Sansone fu scelto da Dio e benedetto con una super forza, finché i suoi capelli non venissero tagliati.

Quando lui raccontò di questo segreto alla moglie Delilah, Sansone fu catturato e accecato e gli furono tagliati i capelli. Con il ritorno dei suoi capelli alla sua lunghezza precedente, Sansone tornò ad avere una forza sovrumana e fu in grado di distruggere interamente il tempio dei Filistei, uccidendone più di 3000 come vendetta. Che tutto ciò possa essere un indizio su cosa farà Wyatt una volta tornato sui ring WWE?

SHARE