WWE: grandi indizi sul ritorno di Bray Wyatt appaiono a RAW - SPOILER



by   |  LETTURE 5627

WWE: grandi indizi sul ritorno di Bray Wyatt appaiono a RAW - SPOILER

Nelle ultime settimane la WWE ha introdotto la figura del White Rabbit, che in modi eccentrici ed innovativi ha lasciato vari indizi che stanno mandando i fan della compagnia di Stamford in confusione ma anche eccitazione totale.

Nell'ultimo episodio di Raw, l'ennesimo QR Code ha scatenato la curiosità dei telespettatori ed ha fatto partire una miriade di possibili teorie per spiegare cosa ci possa essere dietro. Il codice della settimana scorsa riportava ad un video da TikTok che gioca sull'ormai celebre espressione "Who killed the world? You did" , ma ci sono altri particolari che stanno pian piano emergendo.

Uno di questi conduceva all'ultima puntata di SmackDown, mentre un altro riportava chiaramente ad un ex wrestler WWE, Aleister Black, passato per diversi mesi ai ring della AEW col nome Malakai Black, con due frasi della sua theme song di quando era in WWE, che escono nell'URL del sito.

Anche questa notte, a Monday Night Raw, ci sono stati tantissimi indizi che hanno portato i fan a capire chiaramente che il ritorno che la WWE sta pubblicizzando, è quello di Bray Wyatt aka The Fiend e nessun altro.

La WWE nasconde anche il volto del Fiend a Raw

Durante la puntata dello show rosso, ad un certo punto, mentre la compagnia stava gestendo una pausa pubblicitaria, la federazione ha pensato bene di rimettere la canzone White Rabbit all'interno dell'arena, con i fan che appena è terminata la musica, hanno cominciato ad urlare "We Want Bray", come potrete vedere dal video postato di seguito.


Oltre a questo, ad un certo punto è spuntato in mezzo al pubblico un cartello, di un fan o probabilmente anche voluto dalla compagnia, con le parole WYYT RABAT, una sorta di gioco di parole per il White Rabbit che sta tenendo banco nelle ultime settimane.


Durante la firma del contratto tra Bayley e Bianca Belair, al cospetto di Corey Graves, i fan si sono resi conto che la cartellina del cronista, aveva disegnato su di essa proprio un QR Code, il solito codice che riportava all'ennesimo indizio per il ritorno di Wyatt, mentre invece durante un segmento di backstage, con Candice La Rae e Alexa Bliss, oltre a intravedere l'ennesimo QR Code, si è vista chiaramente anche la faccia del Fiend in maniera virtuale ed olografica aleggiare sopra la testa di Alexa Bliss per qualche secondo.