Drew McIntyre canta gli Oasis con Tyson Fury a Cardiff: un mese dopo, la sua verità

Ci sono alcuni aspetti del segmento di Clash at the Castle che il lottatore scozzese non conosceva, e che lo hanno lasciato decisamente stupito.

by Marco Enzo Venturini
SHARE
Drew McIntyre canta gli Oasis con Tyson Fury a Cardiff: un mese dopo, la sua verità

Non capita tutti i giorni che gli show della WWE si concludano con un numero musicale, in particolare se gli show in questione sono stati caratterizzati da attacchi brutali, finali controversi e sconfitte brucianti. Questo è stato il destino di Drew McIntyre a Cardiff, in data 3 settembre 2022. E a distanza di quasi un mese, l'atleta scozzese ha riconosciuto che l'improbabile coretto effettuato insieme a Tyson Fury alla fine del suo recente match a Clash at the Castle contro Roman Reigns, non solo non doveva far parte della trasmissione, ma il fatto che sia stato mandato live in tutto il mondo lo ha colto anche alla sprovvista.

In un'intervista con 'MySA.com', Drew McIntyre ha spiegato che il segmento, di per sé, non è stato una sorpresa. Era infatti a conoscenza del fatto che Tyson Fury sarebbe salito sul ring e avrebbe cercato di tirarlo su di morale dopo la sua sconfitta contro Roman Reigns, per la precisione con una versione a cappella (eseguita personalmente dal pugile) del classico brano di Don McLean "American Pie". Il Gypsy King aveva precedentemente cantato la prima strofa e il ritornello lo scorso aprile allo stadio di Wembley di Londra dopo che al sesto round si era concluso il suo incontro con Dillian Whyte. Tuttavia, McIntyre credeva che il pubblico di Cardiff per Clash of the Castle potesse non apprezzare la canzone.

Drew McIntyre, la scelta della canzone e lo stupore della diretta

"Quella non è una canzone del Regno Unito, e non penso sarebbero scoppiati di gioia", ha spiegato Drew McIntyre nel corso della sua intervista. "Quindi, sempre pensando che fossimo fuori onda, ho chiesto a Tyson Fury di cantare un pezzettino di 'Sweet Caroline', e lui ha detto di no".

A quel punto, piuttosto che obbligare Tyson Fury a eseguire la melodia di Neil Diamond (o una qualsiasi canzone britannica, magari a lui poco conosciuta), Drew McIntyre ha cercato di incoraggiare il pubblico a cantare insieme una canzone degli Oasis. Ma tutto questo, è importante ribadirlo ancora, è avvenuto senza che l'ex WWE Champion si rendesse conto che le telecamere erano ancora su di lui.

"Non sapevo che fossimo ancora in onda", ha detto. "Avevo appena perso quello che è stato il match più importante della mia vita, ma dovevo almeno cercare di dare ai fan un motivo per sorridere in un momento tanto delicato. Se significa che non mi stavo auto commiserando, non stavo piangendo sul latte versato, allora va bene. E se a loro non voglio cantare 'American Pie' e voglio proporgli degli Oasis, darò loro gli Oasis". Peccato che il tutto avrebbe avuto più senso se fosse stato un saluto genuino di Drew McIntyre al suo pubblico, e non il finale dello show trasmesso in tutto il mondo. Ma questo il diretto interessato non lo sapeva...

Drew Mcintyre
SHARE