Seth Rollins: "L'Hell in a Cell con Cody Rhodes ha aiutato la mia reputazione"



by ROBERTO TRENTA

Seth Rollins: "L'Hell in a Cell con Cody Rhodes ha aiutato la mia reputazione"

Negli ultimi mesi di WWE, una delle faide che ha tenuto più banco a Monday Night Raw è stata sicuramente quella che ha visto sfidarsi a più riprese Seth Rollins ed il rientrante Cody Rhodes. Dopo un ritorno clamoroso in quel di Wrestlemania 38, con Cody che ha così compiuto il passaggio a ritroso, dalla AEW della famiglia Khan alla WWE della famiglia McMahon, c'è stata una lunga faida tra i due atleti che è culminata nell'Hell in a Cell match dell'omonimo ppv.

In quel di HIAC però, Cody Rhodes si è presentato con un vistosissimo infortunio al pettorale, che non gli ha però impedito di combattere contro il suo avversario, con i fan della WWE che non avevano mai visto nulla del genere, in tanti anni di storia della compagnia.
Per anni, Seth Rollins ha avuto la nomea di essere un wrestler che non pensava tanto alla salvaguardia dei suoi avversari, visto che qualche collega era uscito infortunato da alcuni dei match avuti proprio con l'ex Architetto dello Shield.

Ad esempio i vari Finn Balor, John Cena o Sting, sono tutti stati infortunati involontariamente da qualche colpo fortuito dell'ex WWE Champion e da lì quindi è nata la sua infausta reputazione.

Seth Rollins "l'infortuna-wrestler": ma l'Hell in a Cell ha aiutato

Nella sua ultima intervista rilasciata ai microfoni di Ariel Helwani per BT Sport, l'ex Univeral Champion e WWE Champion, ha voluto dire la sua su questa tristemente nota reputazione, rivelando come il match all'interno della gabbia infernale con Cody Rhodes lo abbia aiutato, affermando:

"E' davvero da tanto che sto cercando di riparare a questa mia reputazione.

Mi hanno lanciato addosso talmente tante ingiurie online per alcuni infortuni che sono capitati nei match in cui ero coinvolto e che secondo loro erano tutti causati da me, direttamente o indirettamente, il che già di per sè ha un enorme differenza.

Penso che le persone dicessero 'oh magari lui sa come prendersi cura delle persone nel ring' Certo, amico. Ma sì, penso che sia stato visivamente più crudo di qualsiasi altra cosa". In pratica, secondo Rollins, il fatto di lottare contro un atleta già infortunato, ha fatto capire ai fan della WWE che lo denigravano, quanto in realtà a lui stesse a cuore la salute dei suoi avversari, riuscendo a mettere in piedi un match degno di nota con un Cody Rhodes decisamente non al 100%.

Seth Rollins Cody Rhodes