Che fine ha fatto Robert Roode? Il suo aggiornamento sul perché dell'assenza dal ring

L'ex campione di NXT, degli Stati Uniti e di coppia sia a Raw che a SmackDown (oltre che leggenda della TNA) non disputa un match da giugno.

by Marco Enzo Venturini
SHARE
Che fine ha fatto Robert Roode? Il suo aggiornamento sul perché dell'assenza dal ring

Dall'ormai lontanissimo mese di giugno, Robert Roode (o Bobby Roode, come tutt'ora preferiscono chiamarlo i suoi fan di vecchia data) non ha partecipato a un singolo incontro di wrestling, ma molti fan speravano che ora che Triple H è responsabile del processo creativo, sarebbe apparso di nuovo. La sua lontananza dai ring della WWE, però, non è dovuta a scelte dirigenziali ma a problemi fisici. E a spiegarlo è stato lui stesso con un post su Instagram che ha fatto chiarezza sulle sue condizioni.

Di fatto, Robert Roode non compare più in WWE perché non è ancora autorizzato dal punto di vista medico a lottare, tanto da essersi recentemente sottoposto a un'operazione chirurgica. Ancora difficile stabilire i tempi del suo recupero, ma (considerando anche i suoi 46 anni d'età) è improbabile che tornerà presto sul ring.

Robert Roode ha deciso di rendere noto al mondo il suo viaggio a Birmingham, in Alabama, dove si è sottoposto alle cure di una nota equipe medica. Non ha comunque voluto aggiungere per quale specifico problema fisico sia stato ricoverato. L'ex campione di NXT, degli Stati Uniti e di coppia sia a Raw che a SmackDown (oltre che leggenda della TNA) ha anche condiviso una foto della città, ma non ha fornito ulteriori informazioni sulla vicenda. Tuttavia, sul suo account Instagram si può vedere che è andato alla Southlake Orthopaedics e una delle equipe che ha elogiato, Andrew Sports Medicine, è specializzata nella cura degli atleti infortunati.

Il post di Robert Roode e il mistero sul suo infortunio

"Sto tornando a casa dopo quello che si spera sia un viaggio riuscito a Birmingham, Alabama. Grazie mille alla Southlake Orthopaedics e alla Andrew Sports Medicine per essersi presi cura di me questa settimana. Soprattutto al personale medico di prima classe composto dal dottor Micheal Ellerbusch, del dottor Andrew Cordover e del dottor Charles Carnel", si legge nel post di Robert Roode.

Questa la sua pubblicazione su Instagram, in cui l'atleta si vede nella quarta e quinta fotografia, sdraiato sul lettino:
 


Il match più recente di Robert Roode in WWE si è svolto in un live eventil 25 giugno scorso contro Omos. Durante i primi mesi di quest'anno, è l'ex Glorious One è apparso nei vari programmi televisivi della WWE come membro del tag team dei Dirty Dawgs insieme a Dolph Ziggler.

Nxt Raw Smackdown
SHARE