Drew McIntyre non sopporta una tipologia di match



by SIMONE BRUGNOLI

Drew McIntyre non sopporta una tipologia di match

Dopo una giovinezza ricca di alti e bassi, Drew McIntyre ha messo la testa a posto ed è diventato un punto di riferimento all’interno del roster WWE. Oltre ad essere un quattro volte campione del mondo, la superstar scozzese ha detenuto una volta l’Intercontinental Championship e due volte il Raw Tag Team Championship, diventando così il 31° wrestler nella storia ad aver completato la Triple Crown.

Si è inoltre aggiudicato l’edizione 2020 del Royal Rumble match, eliminando il ‘Tribal Chief’ Roman Reigns per ultimo. Il 3 settembre scorso, a Clash at the Castle, McIntyre è stato sconfitto da Reigns a causa dell’interferenza di Solo Sikoa, non riuscendo dunque a conquistare l’Undisputed WWE Universal Championship.

Intervistato da Steve Fall per ‘NBC Sports Boston’, Drew ha rivelato quale tipologia di match odia maggiormente.

La confessione di Drew McIntyre

“Non mi sono mai piaciuti gli Hell in a Cell match. Ne ho disputati due e ho sempre perso.

Sono stato in cima alla gabbia un paio di volte ed è stata un’esperienza terrificante” – ha raccontato McIntyre. “Mentre stavo salendo per raggiungere la cima della gabbia, ho sentito una paura che non riesco nemmeno a descrivere.

Teoricamente, dovrebbero esserci dei piccoli fori per aiutarti a salire, ma sei così teso in quei momenti che non riesci mai a trovarli. Sono invisibili” – ha aggiunto. Drew ha parlato anche dell’addio di Vince McMahon: “Siamo rimasti tutti senza parole quando abbiamo appreso la notizia, è stato uno shock.

Negli ultimi anni, diversi atleti hanno preferito lamentarsi sui giornali invece di confrontarsi direttamente con lui. Molti ragazzi avevano paura di rivolgersi a Vince, ma alla fine era lui il capo dell’azienda. Non c’erano alternative.

Se avevi una domanda o un dubbio importante relativo alla tua carriera, era da lui che dovevi andare. Benché spettasse a lui l’ultima parola, ha sempre ascoltato i suoi dipendenti e non ha mai bocciato a priori idee che potessero migliorare lo show”.

Il posto di Vince è stato preso da sua figlia Stephanie e da Nick Khan, mentre Triple H è diventato il nuovo capo del team creativo.

Drew Mcintyre