Bray Wyatt a un passo dal ritorno in WWE: spunta retroscena su perché fu mandato via



by   |  LETTURE 8445

Bray Wyatt a un passo dal ritorno in WWE: spunta retroscena su perché fu mandato via

Sempre più indizi suggeriscono che la WWE sia pronta a rimettere sotto contratto Bray Wyatt, forse in occasione di Extreme Rules o forse anche prima. Nel frattempo però emergono nuovi retroscena su ciò che avvenne tra la primavera e l'estate del 2021, quando l'atleta che nei panni di The Fiend riuscì a laurearsi due volte Universal Champion incappò in alcune pesanti sconfitte, scomparve dalle scene e poi fu addirittura licenziato dalla compagnia.

Bray Wyatt ha lottato per l'ultima volta in WWE e in generale su un ring di wrestling a WrestleMania 37 nel 2021, quando come The Fiend perse un incontro con il suo ex rivale Randy Orton grazie a una distrazione di Alexa Bliss. La notte successiva a Raw, Wyatt fece un'apparizione che si è rivelata l'ultima della sua carriera in WWE al giorno d'oggi, dato che fu svincolato dal suo contratto il 31 luglio 2021. E, a quanto pare, i motivi non erano solo legati all'assenza di piani per lui o alle sue difficoltà psicologiche di cui si parlò all'epoca.

Bryan Alvarez, parlando a 'Wrestling Observer Live', ha infatti affermato che Wyatt apparentemente aveva "un problema a riottenere l'autorizzazione medica a competere", e questo è stato il motivo per cui alla fine è stato licenziato. Alvarez ha peraltro aggiunto di non sapere se quel problema fosse mai stato risolto, né se sia stato effettivamente superato nel frattempo.

Tutti gli indizi dietro al possibile ritorno in WWE di Bray Wyatt

Le voci intanto impazzano sempre più sul fatto che Bray Wyatt potrebbe essere vicinissimo a un ritorno in WWE che avrebbe un impatto colossale sui fan. Del resto la compagnia ha lanciato nelle ultime settimane i segmenti di "White Rabbit", che molti hanno associato all'ex WWE Champion. E anche nelle stesse immagini promozionali di Extreme Rules sarebbero nascosti importanti indizi.

Un aggiornamento di Sean Ross Sapp di 'Fightful Select' ha affermato che la WWE sta trattando questa vicenda come un segreto gelosamente custodito, anche se si prevede che porterà a qualcosa con Bray Wyatt. Si parla con insistenza anche di un contatto tra la WWE e l'atleta, con numerose persone nella compagnia che affermano che il suo ritorno sia solo una "questione di tempo".

Qualcuno, a tal proposito, ha anche parlato di una possibile correlazione con Karrion Kross, dato che quest'ultimo aveva usato la canzone "White Rabbit" in passato in un'altra promozione, ma con il passare del tempo questa illazione sembra aver perso consistenza. Infine, sempre 'Fightful' ha affermato che "una star di spicco ha affermato che lanciare promo come questi è qualcosa di fondamentale per impostare il tono degli show che vedremo prossimamente".