Randy Orton andrà in tribunale per il caso WWE 2K: ecco le ultime



by   |  LETTURE 8918

Randy Orton andrà in tribunale per il caso WWE 2K: ecco le ultime

Nell'aprile del 2018 Catherine Alexander, tattoo artist di Randy Orton, citò in giudizio la WWE, Take-Two Interactive, 2K Games, 2K Sports e molte altre parti in causa per un utilizzo, a sua detta illegittimo, dei tatuaggi del pluricampione mondiale all'interno dei videogames.

La tatuatrice ha infatti riferito che i disegni dei tatuaggi dell'Apex Predator, da lei realizzati sin dal 2003, sono di sua proprietà e protetti dal diritto d'autore. Il guaio è che gli stessi disegni sono stati riproposti nei vari videogiochi della WWE, senza l'autorizzazione dell'autrice.

La causa doveva essere portata in tribunale anni fa ma, tra pandemia e altri problemi, è sempre stata rimandata.

Randy Orton in tribunale per il caso WWE 2K

A quanto pare adesso è arrivato il momento fatidico: le parti coinvolte si riuniranno in tribunale lunedì 26 settembre nello stato dell'Illinois e anche Randy Orton sarà chiamato a testimoniare, essendo parte chiamata in causa.

Se la tatuatrice dovesse vincere la battaglia legale si verrebbe a creare un importante precedente storico che potrenne riguardare altre Compagnie di videogiochi in futuro. Il tema del copyright è infatti sempre più spinoso.

Catherine aveva già provato a trovare un accordo con la WWE nel 2009, vedendosi venir offerta la ridicola cifra di 450 dollari. Di fronte al suo rifiuto, quindi, non era più stata ricontattata e decise di procedere per vie legali.

Nel frattempo vi ricordiamo che Randy Orton sta ancora recuperando alla schiena per via di un infortunio, ma la data del suo ritorno potrebbe essere già stata scelta: 28 gennaio 2023, data in cui la WWE ospiterà la Royal Rumble all'Alamodome di San Antonio, in Texas.

Orton ha tra l'altro già vinto ben due volte lo storico match e quindi potrebbe gareggiare per una terza vittoria. Il 42enne di Knoxville stava vivendo una sorta di seconda giovinezza, tanto da aver fatto ricredere anche gli addetti ai lavori più scettici soprattutto per via del suo lavoro in coppia con Riddle. Staremo a vedere quali saranno i piani creativi per lui soprattutto con la nuova gestione Triple H.