Randy Orton vuole lottare: ecco la possibile data del suo rientro



by SIMONE BRUGNOLI

Randy Orton vuole lottare: ecco la possibile data del suo rientro

Randy Orton non appare in televisione dallo scorso maggio. La Vipera ha disputato il suo ultimo match insieme a Riddle contro gli Usos, prima di fermarsi a causa di un infortunio alla schiena. Il 42enne di Knoxville stava vivendo una sorta di seconda giovinezza, tanto da aver fatto ricredere anche gli addetti ai lavori più scettici.

Il 14 volte campione del mondo è un’icona del wrestling moderno, avendo fatto breccia nel cuore di milioni di fan in ogni angolo del pianeta. Il ‘Legend Killer’ si è aggiudicato due volte il Raw Tag Team Championship e una volta ciascuno il titolo Intercontinentale, lo United States Championship, il World Tag Team Championship e lo SmackDown Tag Team Championship.

Ha inoltre vinto due edizioni della Royal Rumble (nel 2009 e nel 2017) e l’edizione 2013 del Money in the Bank.

Le ultime news sulla Vipera

I fan si chiedono quando avranno la possibilità di rivedere Randy Orton in azione.

Secondo quanto riportato da ‘Xero News’, l’Apex Predator e Big E dovrebbero fare il loro ritorno sul ring alla Royal Rumble 2023. Nell’ultima edizione del podcast ‘Insight’, il mitico Ric Flair ha rivelato che Orton ha buone chance di superare il record di 16 titoli mondiali: “John Cena fa ancora qualche apparizione sul ring, ma dubito che lasceranno vincere un altro titolo mondiale ad un part-timer.

Credo che Randy abbia maggiori chance di superare il record di 16 titoli mondiali. Speriamo che riesca a risolvere questo problema alla schiena e che non sia necessaria l’operazione. Adoro Cena, è un’icona di questo business, ma penso che Orton abbia maggiori possibilità se è sano”.

La Vipera è stata elogiata anche da Dutch Mantell: “Se non si fosse infortunato, la WWE lo avrebbe spinto molto in alto. Sarebbe stato protagonista in questi mesi, fino a diventare il grande avversario di Roman Reigns.

Il suo infortunio ha costretto la federazione ad agire in maniera diversa e a far tornare Brock Lesnar. L’auspicio di tutti è che Randy si rimetta al più presto”.

Randy Orton