Cosa tiene ancora fuori dal mondo del wrestling Bray Wyatt?

Dopo gli ultimi rumors sul suo possibile ritorno, emergono nuove notizie in merito ai problemi di Wyatt per tornare a lottare anche in WWE

by Roberto Trenta
SHARE
Cosa tiene ancora fuori dal mondo del wrestling Bray Wyatt?

Tra i tanti nomi esclusi dai roster della WWE lo scorso anno, (o meglio negli ultimi due anni), c'è stato anche quello dell'ex Universal e WWE Champion della famiglia McMahon, Bray Wyatt, atleta dai mille volti, che era riuscito a tornare sulla cresta dell'onda grazie al suo nuovo personaggio presentato sui ring della compagnia di Stamford: il malvagio The Fiend.

Dopo mesi alle prese con i mind games del Fiend, in un feud meraviglioso contro Randy Orton, con il personaggio portato in scena da Wyatt che era addirittura stato dato alle fiamme interamente dopo un Firefly Inferno match a TLC dell'anno prima, la WWE aveva pensato bene di rilasciare Bray Wyatt per le continue assenze, con la morte dell'amico fraterno Brodie Lee (conosciuto anche come Luke Harper in WWE), che aveva messo a dura prova la mente di Bray uomo negli utlimi mesi.
Dopo mesi dal suo rilascio, Wyatt è anche uscito da tempo dalla clausola di non competizione della WWE, con l'atleta che avrebbe potuto quindi firmare con chiunque volesse un nuovo accordo anche al di fuori della compagnia di Stamford, ma per il momento rimane ancora in silenzio e fermo.

Bray Wyatt chiede un prezzo troppo alto per lottare?

A quanto pare, i motivi per cui Bray Wyatt non sarebbe ancora tornato a lottare su nessun ring degli Stati Uniti, sarebbero molteplici. Secondo quanto rivelato nelle ultime ore dal noto Wrestling Observer, tramite le parole del giornalista Dave Meltzer, sembrerebbe che oltre a qualche problema in WWE, Wyatt avrebbe dei problemi anche a farsi spazio nelle compagnie indipendenti.

In merito a questo argomento, Meltzer ha infatti affermato:

"Riguardo il ritorno di Wyatt, ci sono state differenti discussioni in merito. Ad un certo punto, le discussioni sono però finite in stallo, ma mi è stato detto che non c'è nulla di vitale tra questi problemi che non potrebbe essere risolto.

In merito alle discussioni fuori dalla WWE in passato, sembra che il suo ingaggio fosse troppo alto per tutte le compagnie che lo volevano. Nell'ultimo periodo in WWE, era pensiero comune che il suo stipendio fosse solo dietro a Reigns e Lesnar, alla pari dei vari Orton e la Rousey, che erano i pro wrestler più pagati al mondo".

Bray Wyatt
SHARE