Triple H vuole ridare lustro ad un titolo WWE



by   |  LETTURE 3313

Triple H vuole ridare lustro ad un titolo WWE

Vince McMahon è stato il capo assoluto della WWE per svariati decenni prima di annunciare il suo ritiro lo scorso Luglio. Ad incidere sulla sua decisione – oltre all’età – sono state anche e soprattutto le pesanti accuse abbattutesi su di lui negli ultimi tempi.

Da un’inchiesta del Wall Street Journal, era infatti emerso che Vince avrebbe pagato più donne con cui aveva avuto delle relazioni extraconiugali negli anni e che aveva pagato per il loro silenzio con soldi presi dalle casse della WWE.

Anche il suo braccio destro John Laurinaitis – ex responsabile delle relazioni con i talenti – è stato allontanato dalla compagnia di Stamford per essere stato a conoscenza dei fatti e per aver coadiuvato il Chairman nei suoi affari personali.

Il posto di Vince è stato preso da sua figlia Stephanie e da Nick Khan come CEO della compagnia, mentre Triple H è diventato il nuovo capo del team creativo. Il 14 volte campione del mondo, ritiratosi dal wrestling lottato poco prima di WrestleMania 38, ha trasferito alcuni talenti di NXT nel main roster e ha favorito il ritorno in azienda di diverse star che erano state rilasciate.

Triple H vuole puntare di nuovo sul titolo US

Secondo quanto riportato nelle ultime ore dai giornalisti del noto sito Fightful, il nuovo capo del team creativo WWE avrebbe puntato una cintura di Monday Night Raw come nuovo possibile scenario futuro per il main event.

Nel dettaglio, secondo quanto riportato dai giornalisti del noto sito, sembrerebbe che Triple H vorrebbe riportare il titolo US attualmente nelle mani di Bobby Lashley, ad essere uno dei premi più ambiti della WWE, con i soli titoli mondiali di Roman Reigns che sarebbero i premi maggiori della compagnia.

La nuova sfida di Lashley, ovvero l'attacco da parte di Seth Rollins, dovrebbe infatti aprire le danze alle nuove sfide per il titolo secondario dello show rosso, con Triple H che starebbe faticando già da settimane per produrre angle e match per innalzare l'importanza della cintura dedicata agli Stati Uniti.

Le parole utilizzate dallo stesso HHH in alcuni incontri con il resto della dirigenza e del creative team, sarebbero state quelle di rendere di nuovo "un premio credibile", il titolo degli Stati Uniti.