Jim Cornette spara a zero contro Riddle

Seth Rollins ha sconfitto Riddle a Clash at the Castle

by Simone Brugnoli
SHARE
Jim Cornette spara a zero contro Riddle

Seth Rollins ha sconfitto Riddle a Clash at the Castle, ma l’ex campione degli Stati Uniti ha intenzione di prendersi la rivincita al più presto. Nell’episodio di Monday Night Raw andato in onda la scorsa settimana, Matt ha lanciato una nuova sfida a Rollins, ma quest’ultimo non si è detto entusiasta di salire sul ring con l’ex stella di NXT.

Seth ha recentemente affermato di non essere amico di Riddle, anche per via di qualche incomprensione fuori dal ring. Durante la sua carriera in WWE, il 36enne di Allentown si è aggiudicato una volta lo United States Championship, due volte il Raw Tag Team Championship e una volta l’NXT Tag Team Championship.

Nell’ultima edizione del podcast ‘Drive-Thru’, l’ex manager della WWE Jim Cornette ha ammesso di non essere un grande fan di Riddle.

Jim Cornette boccia Riddle

“In passato ho criticato più volte Matt Riddle e ancora oggi non sono un suo grande fan” – ha confidato Cornette senza giri di parole.

“Non riesco a capire bene l’essenza del suo personaggio. È in grado di eseguire tante mosse, ma fatico a cogliere la sua personalità. Anche il suo aspetto mi lascia perplesso, sembra che sia uscito dalla giungla” – ha continuato.

Jim ha parlato anche del nuovo corso avviato da Triple H: “Ci sono stati diversi ritorni che hanno mandato il pubblico in visibilio, ma non è sufficiente. Non abbiamo ancora visto un cambiamento radicale rispetto al passato.

Tutti fanno le stesse cose di prima. Ho notato che gli angle sono stati amplificati ed esagerati, non ancora ai livelli della AEW, ma ci siamo vicini. Triple H deve stare attento a non trasformare un programma di wrestling in un game show.

Secondo me, Hunter dovrebbe iniziare a fare qualcosa di significativo con una superstar e andare avanti per gradi”. Cornette ha speso belle parole per Cody Rhodes: “Ha fatto bene a lasciare la All Elite Wrestling, avendo intuito con diversi mesi di anticipo come sarebbero andate le cose.

Faceva sempre più fatica a coesistere con le altre stelle del roster e ha capito che avrebbe avuto un futuro più luminoso in WWE”.

Jim Cornette Riddle Seth Rollins
SHARE