WWE Clash At The Castle raggiunge importanti traguardi: Triple H è soddisfatto

Ottimi risultati per uno dei premium live event della WWE organizzato sotto il controllo creativo di Triple H

by Rachele Gagliardi
SHARE
WWE Clash At The Castle raggiunge importanti traguardi: Triple H è soddisfatto

La WWE è riuscita a tenere un Premium Live Event nel Regno Unito dopo 30 anni e ovviamente stiamo parlando di Clash At The Castle che più di una settimana fa è riuscito ad infiammare la folla composta da 60,000 persone.

Lo show è stato considerato un successo entusiasmante sia dalla compagnia che dai fan, e Triple H è entrato su Twitter per vantarsi dei vari record stabiliti dallo show. I record sono i seguenti:

  • Most viewed international premium live event in WWE history
  • WWE’s largest European gate in history
  • Highest rated international premium live event in WWE history
  • Highest concurrent views of any non pre-show (Post-show press conference)
  • Most merchandise sold at any non-WrestleMania event

La WWE è pronta ad altri successi fuori dagli US?

Sulla questione è intervenuto Corey Graves, commentatore che si siede ogni settimana al tavolo di commento di Raw, e che la scorsa settimana a SmackDown ha sostituito Pat McAfee che si è preso un periodo di pausa dalla WWE, che durante il suo podcast After the Bell ha così dichiarato: "Segnatevi quello che vi dico. Molte persone nel backstage che erano presenti a Cardiff hanno sentito la reazione del pubblico. Ragazzi, per anni avete espresso il desiderio di una WrestleMania nel Regno Unito. Penso che dopo quanto accaduto a Clash at the Castle le possibilità siano cresciute in maniera esponenziale”.

Questo evento è stato talmente tanto un grande successo, nonostante l’errore commesso dopo il main event che ha lasciato perplessi i fans, che addirittura Dave Meltzer ha dato anche cinque stelle ad uno dei match, cosa abbastanza rara e che sicuramente, per quanto possa contare, è da tenere in considerazione.

Ma se volete avere anche un parere più “interno” su ciò che è accaduto all’evento e su quella che è stata l’esperienza in generale dei fans che sono volati in Galles per partecipare, vi consigliamo di recuperare la puntata dedicata del Pro Wrestling Culture, con gli inviati del podcast che hanno avuto il piacere di essere lì di persona.

Triple H
SHARE