La WWE cita i problemi backstage della AEW durante SmackDown

Michael Cole ha deciso di lanciare una frecciatina alla compagnia di Jacksonville sui recenti problemi backstage

by Rachele Gagliardi
SHARE
La WWE cita i problemi backstage della AEW durante SmackDown

Nella l’ultima puntata di Friday Night SmackDown andata in onda ieri sera, Ronda Rousey si è guadagnata un’altra opportunità titolata contro Liv Morgan per il prossimo Premium Live Event, Extreme Rules. 

Durante il commento del match, che è stato un Fatal 5-Way Match con anche Xia Li, Lacey Evans, Sonya Deville e Natalya, Michael Cole ha parlato di una punizione “interna” per la Rowdy da parte di Adam Pearce.

Le sue parole sono state queste: "Mi è stato detto che Ronda Rousey è stata disciplinata internamente e i risultati non saranno resi pubblici. Fonti mi hanno detto questo, l’ufficiale WWE Adam Pearce si è fatto prendere la mano, ha lavato i panni sporchi pubblicamente, da qui la ragione per cui questa indagine è stata condotta dietro le quinte con Ronda.”

Frecciatina a CM Punk

Questo sembra proprio un chiaro riferimento alle parole di CM Punk durante la conferenza stampa post All Out dove ha accusato Kenny Omega e gli Young Bucks di aver spifferato ai media alcune cose che lo riguardano nell’ambiente di lavoro.

Più precisamente Punk ha accusato Kenny Omega e gli Young Bucks di essere degli "Executive Vice President irresponsabili" per aver messo in giro delle bugie sul suo conto e aver fatto fuoriuscire dal privato che lui ha qualche tipo di potere sul booking di Tony Khan, soprattutto per quanto riguarda Colt Cabana, dato che si parla del fatto che Cabana sia stato spostato dalla All Elite alla Ring Of Honor per i loro problemi passati proprio sotto direttive del Best In The World.

Secondo quanto riportato da Sean Ross Sapp, molti talenti backstage vorrebbero CM Punk fuori dalla compagnia: "Quasi all'unanimità, i talenti con cui abbiamo parlato non erano a favore del modo in cui CM Punk ha gestito le cose quella sera. Anche i talenti che di solito sostenevano Punk o dicevano che non era quello che avrebbero fatto, o non avevano commentato." 

Smackdown
SHARE