Finn Balor: “Credo nel ritorno dei Good Brothers in WWE”

Durante una serie di interviste in quel di Cardiff, il leader della Judgment Day si esprime in merito al possibile ritorno dei GB in WWE.

by Aldo Fiadone
SHARE
Finn Balor: “Credo nel ritorno dei Good Brothers in WWE”

Si sa, i grandi eventi generano grande interesse e quando si tratta della WWE è lecito pensare alla grande quantità di interviste fatte agli atleti che generano più interesse per un determinato evento.

È il caso di Clash at the Castle, più nello specifico di Finn Balor, leader della Judgment Day e atleta irlandese capace di conquistare il cuore di tutta Europa prima del suo approdo in quel di Stamford. Durante una serie di domande poste al primo WWE Universal Champion della storia, Finn ha preso tempo per esporsi in merito allo status dei Good Brothers e alla possibilità di rivederli in futuro ella compagnia ora che il loro contratto esclusivo con Impact Wrestling è scaduto.

Secondo “Prince”: “Sono sicuro che l’opportunità per questi ragazzi di tornare ci sarà. Hanno tutto il talento del mondo e lo hanno provato in ogni parte del mondo. Sono sicuro che quando il tempo sarà quello giusto, faranno il loro ritorno”.

Al momento sono confermate alcune future presenze di Gallows & Anderson in New Japan Pro Wrestling, federazione che li ha resi noti come team e in cui proprio "Machine Gun" è al momento detentore del NEVER Openweight Championship vinto a Dominion contro Tama Tonga.

Andando indietro nel tempo, l’ultima presenza on screen dei GB risale a WrestleMania 36, più precisamente alla Night 1 in cui The Undertaker sconfisse AJ Styles in un Boneyard match. Successivamente, nel luglio 2020, Doc Gallows e Karl Anderson approdarono a Impact Wrestling dove hanno conquistato per ben tre volte i titoli di coppia della compagnia persi proprio lo scorso giovedì per mano degli OGK, Matt Taven e Mike Bennett.

Come già scritto a inizio news, il contratto dei due con la federazione canadese è scaduto in via ufficiale e al momento sono nuovamente parte del Bullet Club grazie al reinserimento sancito dal leader della stable, “The Switchblade” Jay White durante No Surrender.

Tornando al tema centrale dell’aggiornamento, le parole di Finn (persona molto vicina ai due) lascia ben intendere ad un prossimo ritorno e quindi alla possibilità di vedere lo storico team prepararsi a riconquistare le ambite cinture di coppia detenute solo una volta in carriera nel roster di RAW (2017 ndr).

In attesa di ulteriori aggiornamenti, restate sintonizzati sul nostro sito per seguire il mondo del professional Wrestling a 360º.

Finn Balor Judgment Day
SHARE