DDP ha sempre sognato di affrontare Randy Orton



by SIMONE BRUGNOLI

DDP ha sempre sognato di affrontare Randy Orton

Randy Orton ha dimostrato una longevità che ha pochi eguali in questo business. Il 42enne di Knoxville è ancora sulla cresta dell’onda, dopo essere stato il più giovane campione mondiale nella storia della WWE.

Oltre ad essersi aggiudicato dieci volte il WWE Championship e quattro volte il titolo dei pesi massimi, la Vipera ha conquistato anche il Raw Tag Team Championship, l’Intercontinental Championship, lo United States Championship e lo SmackDown Tag Team Championship.

Il ‘Legend Killer’ è attualmente ai box a causa di un infortunio alla schiena, che potrebbe tenerlo fuori per tutto il resto del 2022. Prima di farsi male, Randy stava vivendo una sorta di seconda giovinezza al fianco di Riddle.

Nonostante lo scetticismo iniziale degli addetti ai lavori, gli RK-Bro hanno fatto breccia nel cuore dei tifosi e si sono ritagliati uno spazio di primissimo piano. Nell’ultima edizione del podcast ‘Snake Pit’, il WWE Hall of Famer Diamond Dallas Page ha rivelato che gli sarebbe piaciuto affrontare Randy Orton.

DDP è un grande fan della Vipera

“Sarebbe stato fantastico salire sul ring con Randy Orton, avremmo dato vita ad uno spettacolo memorabile” – ha affermato DDP. “L’intera faida sarebbe stata emozionante e il WWE Universe si sarebbe divertito un sacco.

Randy è un wrestler talentuoso e super completo, può fare qualsiasi cosa sul ring. Sarei stupito se non rientrasse nella Top 5 all-time una volta che si sarà ritirato. Non sono in tanti a poter vantare una simile longevità.

Mi vengono in mente Dusty Rhodes, Macho Man, Hulk Hogan, Ric Flair, Roddy Piper e Shawn Michaels” – ha aggiunto. Page ha speso belle parole anche per Edge: “Quasi nessuno si aspettava che sarebbe tornato in WWE, visti i suoi molteplici problemi fisici.

Erano tutti disperati quando aveva annunciato il ritiro un decennio fa, dato che era ancora molto giovane. Non soltanto è riuscito a tornare sul ring, ma ha sfoderato una serie di prestazioni eccezionali. Sono rimasto sbalordito dal livello che ha espresso in questi due anni”. La WWE sta cambiando pelle dopo il clamoroso addio di Vince McMahon.

Randy Orton