La WWE ha contattato alcune stelle AEW da "strappare" ai Khan

Dopo il meeting prima di Dynamite, emerge cosa avrebbe tentato di fare la WWE del Triplo con i talenti AEW

by Roberto Trenta
SHARE
La WWE ha contattato alcune stelle AEW da "strappare" ai Khan

Come vi abbiamo riportato solo qualche ora fa, ci sarebbe stato qualche ora prima della diretta di Dynamite di questa notte, un meeting con Tony Khan, presidente della compagnia rivale della WWE, il quale avrebbe parlato con tutto il roster della federazione, con il patron AEW che avrebbe parlato proprio della concorrente WWE e di molti altri argomenti.

A quanto pare, secondo quanto riportato dal noto sito PW Insider, nel meeting, il presidente avrebbe parlato con l'intero roster della compagnia, per quelli che saranno degli ammodernamenti e dei cambiamenti che arriveranno nella federazione a breve.

Nel suo discorso, Khan ha detto che "dopo anni di dominio nell'industria della WWE" è ora di scrollarsi di dosso questo peso e che la AEW decollerà come prima compagnia mondiale a breve, dando del filo da torcere anche alla compagnia dei McMahon, incrementando il suo centro di sviluppo interno dei giovani talenti.

La WWE ha tentato di portare via alcuni talenti dalla AEW?

A quanto pare, come riportato nella news di questa mattina, Tony Khan avrebbe dato anche mandato al suo ufficio legale di inviare una mail ufficiale alla direzione della WWE, intestata a Nick Khan e Stephanie McMahon in persona, chiedendo di non "manomettere" alcuni atleti attualmente presenti nel suo roster.

Ma perchè? Cosa è accaduto che ha spinto il patron AEW a mandare questa comunicazione? A darci delucidazioni in merito alla situazione, arriva in nostro soccorso il Wrestling Observer, tramite le parole di Dave Meltzer, il quale nel suo ultimo aggiornamento radio, ha affermato:

"Loro (la AEW ndr) hanno inviato una lettera alla WWE in merito alla manomissione contrattuale.

Apparentemente, ci sono state delle persone che hanno chiesto 'Chi è questa persona?' Molteplici persone sono state contattate dalla WWE. Ma nessuno ha fatto il nome di nessuna di esse. Sono un po' di persone". A quanto pare, diversi atleti attualmente sotto contratto con i Khan sono stati contattati direttamente dalla WWE per approdare o tornare alla corte dei McMahon, compreso Chris Jericho, il quale ha ammesso candidamente la cosa qualche giorno fa, con Tony Khan che ha quindi inviato un avviso legale ufficiale alla WWE, per smettere con questo comportamento scorretto.

Dynamite
SHARE