Jerry Lawler: "Drew McIntyre può detronizzare Roman Reigns"

Roman Reigns sta vivendo un altro anno incredibile

by Simone Brugnoli
SHARE
Jerry Lawler: "Drew McIntyre può detronizzare Roman Reigns"

Roman Reigns sta vivendo un altro anno incredibile, essendosi ormai affermato come il leader della WWE. Il ‘Tribal Chief’ ha sconfitto Brock Lesnar sia a WrestleMania 38 che a SummerSlam, respingendo con coraggio i suoi assalti e ribadendo di essere uno dei migliori performer in circolazione (se non il migliore in assoluto).

Il 3 settembre, l’ex membro dello Shield sarà chiamato a difendersi dall’assalto di Drew McIntyre. I due si affronteranno a ‘Clash at the Castle’, l’attesissimo evento che si svolgerà a Cardiff.

Il pubblico sarà tutto schierato dalla parte dello ‘Scottish Warrior’, visto che si tratta del primo pay-per-view organizzato dalla compagnia nel Regno Unito da SummerSlam 1992. Ai microfoni di ‘The SmackDown LowDown’, Jerry ‘The King’ Lawler ha affermato che McIntyre potrebbe detronizzare Reigns grazie al sostegno del pubblico.

Jerry Lawler punta su Drew McIntyre

“So che Roman Reigns è un performer fantastico e che ci vuole un’impresa titanica per riuscire a batterlo. È stato dominante negli ultimi due anni ed è quasi impossibile scommettere contro di lui.

Tuttavia, sono convinto che Drew McIntyre abbia una chance a Clash at the Castle” – ha dichiarato Lawler. Durante la sua carriera, Drew si è aggiudicato due volte il WWE Championship, due volte il Tag Team Championship e una volta ciascuno l’Intercontinental Championship e l’NXT Championship.

Jimmy e Jey Uso hanno aiutato più volte il cugino a vincere i suoi match, contribuendo ad alimentare l’egemonia della Bloodline. I gemelli – tuttavia – non erano al fianco di Roman nell’ultimo episodio di SmackDown in Canada per via di alcuni problemi alla dogana.

“Gli Usos non sono riusciti a passare la dogana in Canada. Dovranno passare attraverso la dogana anche per entrare nel Regno Unito. Senza il loro aiuto, il Tribal Chief sarebbe in pericolo contro McIntyre” – ha chiosato Jerry.

Qualche giorno fa, Stone Cold Steve Austin ha analizzato l’incredibile progressione di Reigns: “Bisogna riconoscere che ha fatto un lavoro straordinario negli ultimi due anni. Gli ci è voluto un po’ di tempo per mettere insieme tutti i pezzi del puzzle, ma adesso è una forza della natura”.

Drew Mcintyre Roman Reigns
SHARE