La WWE spinge ancora per tornare al TV-14

Dopo settimane di rumors in merito al ritorno al TV-14, arrivano altri dettagli che spingono la WWE a rimuovere il TV-PG

by Roberto Trenta
SHARE
La WWE spinge ancora per tornare al TV-14

Qualche settimana fa vi avevamo riportato come il noto giornalista Andrew Zarian avesse confermato come dalla puntata di lunedì 18 Luglio di Monday Night Raw, la WWE sarebbe tornata dopo anni al TV-14, ovvero ad un prodotto dedicato ad adolescenti e adulti e non più all'intera famiglia, come successo dal 2008 in poi, quando la WWE era diventata TV-PG ovvero un prodotto anche per bambini e quindi fruibile a tutti.

Nella conferma di Zarian, leggevamo infatti: "A partire dal 18 luglio WWE Raw avrà una valutazione TV-14 andando avanti su USA Network. La PG Era è finita". A quanto pare però, il noto giornalista d'oltreoceano, aveva parlato troppo presto, perché in WWE questa decisione non era stata ancora presa, visto che a decidere non era solo il CDA della stessa federazione, ma anche i vari partner della compagnia.
A quanto pare, la pressione sulla cosa era stata data da USA Network, l'emittente tv che manda in onda Monday Night Raw da anni, la quale aveva chiesto già mesi fa alla WWE di tornare ad uno show più adulto, per cercare di incrementare i ratings, nella parte alta del pubblico demografico degli USA.

La WWE rivuole il TV-14 a tutti i costi?

A quanto pare, secondo quanto riportato nelle ultime ore dal noto F4WOnline, tramite le parole del giornalista Bryan Alvarez, la WWE ha dovuto eliminare diversi cori dei fan da NXT Heatwave, visto che con il TV-PG non erano consentiti in tv.

Questo potrebbe essere quindi uno dei più grandi elementi che potrebbe spingere la WWE a tornare al TV-14, cioè quello di non dover continuare a editare le varie puntate settimanali, con Alvarez che ha aggiunto:

"Onestamente una delle ragioni per cui vogliono tornare al TV-14 era perché sono stufi di avere pezzi da editare per via dei cori dei fan ad ogni show".

Oltre a lasciare "liberi" i fan della compagnia, la WWE riuscirebbe anche ad agire molto più liberamente con le stue storyline e con i suoi angle, tipo quello che ha visto come protagonista Dominik Mysterio qualche puntata di Raw fa, nella quale appariva pieno di sangue in volto, cosa che prima difficilmente si sarebbe vista, se non per un incidente non voluto.

SHARE