Charlotte Flair su Sasha e Naomi: “Non posso immaginare di non lottare con loro”



by   |  LETTURE 1274

Charlotte Flair su Sasha e Naomi: “Non posso immaginare di non lottare con loro”

Parlando con Stone Cold Steve Austin su Broken Skull Sessions, a Charlotte è stato chiesto cosa ne pensa della fuga da Monday Night Raw avvenuta a maggio che ha coinvolto Sasha Banks e Naomi.

"Uno, non ero lì, perché ho lasciato dopo [WrestleMania] Backlash. So cosa vuol dire arrivare sui social media e leggere questi titoli che sono così lontani dalla verità. Non so cosa sia successo. Quello che posso dire è che non riesco a immaginare di non lottare mai più con Sasha. Sarebbe difficile per me dividere in compartimenti. Abbiamo iniziato insieme. È il mio Ricky Steamboat, mio padre glielo dice sempre. 

Con Trin [Naomi], abbiamo appena avuto un match della madonna a SmackDown e io sono tipo: 'Oh, c'è un lavoro incompiuto lì’, a causa di circostanze e trame e quant'altro, era tipo: ‘Qui, voi due lottate.’ Per me, non riesco proprio a immaginare di non lavorare con loro. In termini di ciò che stanno attraversando, non spetta a me parlare a nome della compagnia o di loro, perché non sono lì in questo momento," ha detto.

Charlotte ha ricevuto moltissimi complimenti da parte dei fans che hanno commentato questa puntata del podcast sui social, poiché ha dato una risposta molto diplomatica e che non ha messo nei guai nessuno, anzi, ha dato anche un punto di vista personale molto apprezzato.

Come Ruby Soho

Anche l’ex Ruby Riott aveva dato una risposta che era piaciuta ai fans quando le era stata chiesta un’opinione su quanto accaduto durante un’intervista con CBS Sports: "Da molto tempo considero Sasha e Naomi mie amiche. Se questo è quello che sentivano di dover fare in quel momento e nei loro cuori, allora posso capire solo da una prospettiva esterna perché non si sa mai con quel tipo di cose. Non si sa mai cosa stanno vivendo, com'è il loro viaggio fino a quel punto, e perché sentivano di dover fare quello che dovevano fare.”