Superstar AEW elogia l’atto di ribellione di Sasha Banks e Naomi in WWE



by   |  LETTURE 1344

Superstar AEW elogia l’atto di ribellione di Sasha Banks e Naomi in WWE

Parlando con 1140 AM, l’attuale campionessa della All Elite Wrestling Thunder Rosa, ha voluto parlare dell’ormai famoso walkout di Sasha Banks e Naomi durante una puntata di maggio di Monday Night Raw.

La luchadora ha detto, concentrandosi in particolar modo sulla Boss che sembra essere stata quella delle due, secondo alcuni rumors non confermati, ad aver spinto anche Naomi a ribellarsi: "Ha fatto [Sash Banks] quella dichiarazione e la cosa l’ha ripagata, ma per alcune persone non avrebbe ripagato perché non hanno quello status. Quando si ha questa opzione e si può fare quella dichiarazione, è bene buttarsi, perché questa cosa servirà per spianare la strada a diverse altre persone.”

Che fine hanno fatto Sasha e Naomi?

Secondo gli ultimi aggiornati portati avanti da Dave Meltzer nel suo Wrestling Observer, Sasha Banks e Naomi potrebbero tornare dopo la fine del torneo per i titoli di coppia che hanno dovuto rendere vacante a causa della sospensione: "Dal momento che Sasha e Naomi non sono nel torneo, immagino che si faranno vedere in occasione dele finali del torneo, o sarà subito dopo le finali il momento in cui si presenteranno. È così che al momento mi aspetto che avvenga il tutto. A mio giudizio, infatti, non sarebbe bello metterle nel torneo stesso”.

Intanto le due sono in giro per eventi ed incontrano fans, anche se purtroppo non sempre il viaggiare è piacevole, infatti solo qualche giorno fa Sasha Banks si è ritrovata con un finestrino della macchina rotto dopo un furto. Inoltre, data la decisione di cambiare look forse anche un po’ per separarsi dal suo personaggio in WWE, è stata vittima di bullismo online, con alcune persone che come sempre non hanno limiti e non capiscono che le parole possono ferire una persona, che anche se è famosa rimane umana come tutti noi e merita rispetto.

Nell'attesa di rivederle tornare o non tornare, vi invitiamo a seguire il blog Donne Tra Le Corde per tutti gli aggiornamenti.