WWE Hall of Famer ha un dubbio: "Ecco l'unico nome che HHH non porterà mai indietro"



by   |  LETTURE 4710

WWE Hall of Famer ha un dubbio: "Ecco l'unico nome che HHH non porterà mai indietro"

Nella giornata di mercoledì 19 Maggio dello scorso anno, la WWE ha mandato in scena una nuova ondata dei suoi licenziamenti, questa volta dedicati al terzo roster della compagnia, ovvero quello di sviluppo: NXT. Dopo aver passato in rassegna il main roster, in quel del 15 di Aprile dello stesso anno, giornata nera proprio come l'anno precedente ancora, quando la WWE andò a licenziare più di 100 dipendenti, tra road agent, wrestler ed impiegati vari, anche nel 2021 è prima arrivata l'ondata di licenziamenti nel main roster, con nomi quali Samoa Joe, Bo Dallas, Mickie James ed altri e poi nel giro di un mese, anche per NXT.

Inizialmente, sembrava che il nome più famoso ad essere stato licenziato dai ring dello show giallo fosse quello di Alexander Wolfe, ex membro dell'Imperium, il quale nell'ultimo episodio dello show giallo in cui aveva partecipato, era stato proprio estromesso dal resto della stable, venendo poi immediatamente licenziato.

A quanto pare, però, la WWE avrebbe deciso qualche ora dopo di licenziare un nome ancora più importante del comparto atletico di NXT, rimuovendo anche Velveteen Dream dai ring del terzo brand, con il ragazzo che non è mai più tornato a calcare nessun ring, nemmeno nelle indipendenti dopo il suo rilascio.

Booker T è sicuro che Velveteen Dream non tornerà mai in WWE

Nell'ultima puntata del suo personale podcast, l'Hall of Fame, il due volte WWE Hall of Famer, sia in singolo che in coppia col fratello Stevie Ray, Booker T, ha voluto parlare di tutti quei nomi di ex atleti di NXT che potrebbero tornare in scena adesso che Triple H è al comando del team creativo della federazione.

Tra i tanti nomi che Booker T ha citato, è rientrato anche l'ex North American Champion Velveteen Dream, il quale secondo Booker T si è però giocato la carriera, non potendo più tornare a calcare i ring della compagnia dei McMahon, con l'ex WCW World Champion che ha infatti affermato:

"No.

Non credo. Brad Gilmore diceva sempre che se ti puoi mettere in una situazione in cui può succedere qualcosa, allora quella succederà e sarà brutta. Alcune volte non puoi trovare un modo per redimerti e penso che Velveteen Dream sia uno di quei ragazzi che avrebbe potuto avere una diavolo di carriera se... questa è la fine della storia"