Rob Van Dam: "Non sono felice che McMahon e Laurinaitis se ne siano andati"



by ANDREA SCOZZAFAVA

Rob Van Dam: "Non sono felice che McMahon e Laurinaitis se ne siano andati"

Le dimissioni di Vince McMahon da tutte le cariche all'interno della WWE hanno attirato diversi fan del mondo del wrestling oltre che numerosi media. Da sempre, l'ex CEO della WWE è uno dei personaggi più discussi di tutto il mondo del wrestling professionistico. Alcuni infatti vedrebbero questo cambiamento all'interno della compagnia come un aspetto positivo mentre altri potrebbero vederlo come un evento triste.

Da quando Vince si è ritirato, sua figlia Stephanie McMahon e Nick Khan hanno rispettivamente assunto il ruolo di co-CEO e presidente della WWE. Triple H, il marito di Stephanie, ha invece assunto il ruolo di capo della creatività WWE e di responsabile delle relazioni con i talenti. Triple H è stato molto impegnato in entrambi i ruoli da quando ha preso queste due prestigiose cariche. L'Hall Of Famer WWE ha infatti offerto già nuovi contratti ai quattro talenti rilasciati poco tempo fa da Vince McMahon: Karrion Kross, Scarlett Bordeaux, Dakota Kai e Dexter Lumis.

Rob Van Dam commenta i nuovi cambiamenti della WWE

Sebbene l'Hall of Famer WWE Rob Van Dam non lavorerà più per l'ex federazione di Vince McMahon, ha svelato le sue forti opinioni sul suo addio e quello di Laurinaitis: "John Laurinaitis era incredibile. So che molte persone non andavano d'accordo con lui ma a me non piace che Vince se ne sia andato. Potrebbe essere, se è meglio per gli affari, che sia qualcosa di fantastico. So che molte persone non lo fanno".

RVD ha lottato per la prima volta in WWE dal 2001 al 2007, vincendo diversi titoli sia in WWE che in ECW, durante i suoi sei anni con la compagnia. Rob Van Dam è tornato in WWE a luglio 2013 durante il ppv Money in the Bank ed è rimasto nella federazione per poco più di un anno, fino ad agosto 2014. L'ultima apparizione di Rob Van Dam in WWE non è stata comunque nel 2014, poiché è stato inserito nella classe della Hall of Fame WWE nel 2021 ed ha così partecipato alla celebre cerimonia delle leggende.

Rob Van Dam Vince Mcmahon