Road Dogg rivela: "Non è sempre facile lavorare con Brock Lesnar"

Brock Lesnar è stato spesso criticato per il suo scarso attaccamento al wrestling

by Simone Brugnoli
SHARE
Road Dogg rivela: "Non è sempre facile lavorare con Brock Lesnar"

Brock Lesnar è stato spesso criticato per il suo scarso attaccamento al wrestling, ma non si può negare che abbia fatto la storia di questo business. Basti pensare che la Bestia è l’unico atleta nella storia ad aver conquistato un titolo mondiale nelle arti marziali miste, nel wrestling professionistico e nel wrestling collegiale.

Il suo palmarès include infatti sette WWE Championship, un UFC Heavyweight Championship ed un NCAA Division I Heavyweight Championship. Durante la sua gloriosa carriera, si è aggiudicato anche il WWE Universal Championship e l’IWGP Heavyweight Championship.

Il 45enne di Webster ha affrontato Roman Reigns a SummerSlam, il pay-per-view più importante dell’estate, uscendo sconfitto al termine di una sfida elettrizzante. Non è sempre facile lavorare con un atleta del calibro di Brock.

Nell’ultima edizione del podcast ‘The Wrestling Outlaws’, Road Dogg ha rivelato che Jinder Mahal aveva grandi difficoltà ad interagire con ‘The Beast Incarnate’.

Brock Lesnar ha fatto la storia

Alle Survivor Series 2017, Lesnar avrebbe dovuto sfidare Mahal in un ‘Champion vs.

Champion match’. L’incontro non si è mai concretizzato, visto che il Modern Day Maharaja ha perso il titolo contro AJ Styles pochi giorni prima del PPV. “Jinder Mahal aveva enormi difficoltà a lavorare con Brock Lesnar, forse perché la Bestia era di un altro livello.

La WWE non riusciva a far sembrare Mahal un avversario credibile per Brock. Dopo aver fatto un piccolo esperimento estivo, si sono resi conto che la loro rivalità non funzionava e hanno deciso di puntare su AJ Styles”.

Qualche giorno fa, il mitico Jim Ross ha ricordato l’approdo di Lesnar in WWE: “Io e Vince McMahon stavamo parlando fuori dallo spogliatoio e Brock era in fondo al corridoio con Gerry Brisco. Vince ha alzato lo sguardo e ha cambiato espressione come se avesse visto un fantasma.

Mi ha chiesto chi fosse quella bestia ed era proprio Brock Lesnar. Fu amore a prima vista. Eravamo sicuri che Lesnar sarebbe diventato uno dei più grandi di sempre. Era in grado di fare qualsiasi cosa sul ring. Diciamo che era il nostro Michael Jordan”.

Road Dogg Brock Lesnar
SHARE