Triple H è pronto a far tornare altre Superstars licenziate in WWE



by   |  LETTURE 2640

Triple H è pronto a far tornare altre Superstars licenziate in WWE

Dopo la notizia dell’allontanamento di Vince McMahon dalla WWE, probabilmente a causa di tutte le accuse che sono state mosse nei suoi confronti, accuse pesanti che lo avrebbero visto pagare alcune dipendenti per mantenere segreti alcuni loro rapporti intimi, è cambiato tutto nella compagnia.

In particolar modo la figlia Stephanie è diventata Presidente e Co-CEO accanto a Nick Khan, mentre suo marito Triple H ha ripreso in mano il ruolo di EVP, ovvero Executive Vice President of Talent Relations. Ma non solo, perché ora è a capo di tutto il team creativo in WWE per la gioia di moltissime persone.

Il suo tocco si è giù visto con il ritorno di Dakota Kai a Summerslam, che era stata licenziata solo ad aprile, con la promozione di Io Shirai, che ora si chiama IYO SKY, ma anche con il ritorno di Karrion Kross e Scarlett Bordeaux nell’ultima puntata di SmackDown.

Non è finita qui

Secondo un nuovo report dei colleghi di Fightful Select, i ritorni di Dakota Kai, Kross e Scarlett sono stata un’idea che è venuta fuori rapidamente, all’ultimo minuto in pratica. All'inizio di questa settimana, Fightful aveva sentito che i nomi di marito e moglie erano tra i nomi di coloro che Triple H e i piani alti della WWE volevano per rafforzare il loro main roster. 

Ma attenzione, perché è stato anche fatto notare che molti altri nomi di altri talenti che hanno lasciato la WWE in qualche modo, sono sulla bocca dei dirigenti per un possibile ritorno. Inoltre pare che sia stato avviato un “feeling out process”, ovvero un processo che permette di parlare o interrogare (qualcuno) in modo indiretto per scoprire se vuole fare qualcosa o se possibilmente sarà possibile fare quel qualcosa.

Inoltre sembra anche che Triple H abbia iniziato dei meeting individuali con alcune Superstars e comunque c’è l’idea in generale che tutto quello che abbiamo visto possa essere solo l’inizio dei piani del King Of Kings per migliorare la situazione in WWE.