Triple H: “È difficile essere all'altezza di Vince McMahon”



by   |  LETTURE 1093

Triple H: “È difficile essere all'altezza di Vince McMahon”

Triple H è stato ospite da Logan Paul martedì nel sul podcast, The Logan Paul ImPaulsive Podcast e ha parlato un po’ del più e del meno, approfondendo anche il significato che ha avuto Vince McMahon per la WWE e come si sente adesso che ha preso, in un certo campo, il suo posto dopo che il Chairman ha annunciato il suo ritiro.

È difficile prendere il posto del Chairman

"Vi racconterò questo di Vince. I suoi panni sono enormi che non potevo nemmeno sognare di iniziare a pensare di poter vestire quei panni. Il divario lì, in questo momento, è enorme, ma l'opportunità di portarlo in una direzione che non ha mai visto prima è [anche] enorme. 

Sono entusiasta di questa opportunità. Abbiamo una squadra incredibile. Non ci sarà mai una persona sola, una sola persona non potrà mai nemmeno iniziare a vestire quei panni. Un'intera squadra di persone si butterà su quei panni. Senza di lui, niente di tutto questo esisterebbe. 

La visione di portarlo da questa piccola cosa che accade nei bar a una sensazione globale come nient'altro. WrestleMania è uno dei franchise sportivi più preziosi del pianeta. Miliardi di follower sui social media, oltre 70 miliardi di visualizzazioni a vita su YouTube. Il livello di interazione dei fan, il seguito, la dedizione e la passione per quello che facciamo, non c'è niente di meglio. 

Metterò qualsiasi sport contro questo, metterò qualsiasi forma di intrattenimento contro quello. Certe mosse risuonano solo in alcuni paesi. Alcuni sport risuonano solo in alcuni paesi. Nominane uno che va ovunque, è la WWE.”

Anche se sicuramente non è un ruolo facile, c’è chi crede molto in Triple H, come The Undertaker: “Triple H è un uomo davvero brillante, dico sul serio. Penso che non gli venga dato abbastanza credito per il suo acume. Stiamo parlando di un performer che ha fatto la storia del wrestling. Sono convinto che sarà una grande risorsa per i giovani talenti che vogliono emergere in WWE”.