Booker T ricorda il suo celebre litigio con Batista

Batista rientra fra i wrestler più amati dell’era moderna

by Simone Brugnoli
SHARE
Booker T ricorda il suo celebre litigio con Batista

Batista rientra fra i wrestler più amati dell’era moderna. Grazie al suo personaggio e al suo innato carisma, Dave ha fatto innamorare milioni di tifosi in ogni angolo del pianeta. Oltre ad essere un sei volte campione del mondo, ha inoltre vinto tre volte il World Tag Team Championship e una volta il WWE Tag Team Championship.

Il suo primo regno da campione dei pesi massimi, durato ben 282 giorni, è il più lungo nella storia del titolo. ‘The Animal’ ha disputato il suo ultimo match a WrestleMania 35, venendo sconfitto dal suo grande amico Triple H in un No-Holds Barred match.

Seguendo le orme di The Rock e John Cena, Batista ha provato a sfondare nel cinema e in breve tempo è diventato un attore molto apprezzato a Hollywood. Nell’ultima edizione del podcast ‘Hall of Fame’, Booker T ha confidato di non aver mai avuto un gran rapporto con Dave.

Booker T parla di Batista

“Tutti sanno che io e Batista abbiamo avuto un alterco nel backstage. Non eravamo amici e non andavamo d’accordo, ma dovevamo comunque lavorare insieme” – ha raccontato Booker T.

“Non era una persona con cui mi trovavo a mio agio e non ci stavamo simpatici a vicenda. Tuttavia, eravamo due professionisti e ci siamo impegnati al massimo per far funzionare la nostra storyline. Dopo quel litigio nel backstage, le cose sono diventate molto più semplici.

Abbiamo capito che non potevamo continuare in quel modo e il rispetto fra noi è aumentato” – ha aggiunto. Il due volte WWE Hall of Famer ha commentato anche il ritiro di Vince McMahon: “Non me l’aspettavo proprio.

Pensavo che avrebbe continuato ancora per qualche anno. Posso soltanto ringraziare un mito assoluto come Vince. Mi ha consentito di prendermi cura della mia famiglia facendomi diventare un grande wrestler. So che c’è molto odio là fuori e che tante persone hanno accolto bene la notizia dell’addio di Vince.

Dico soltanto che – senza di lui – non ci sarebbe mai stata la WWE che conosciamo oggi. Ha creato un gioiello dal nulla”.

Booker T Batista
SHARE