WWE: Becky Lynch lancia una stoccata a Roman Reigns e la sua agenda



by   |  LETTURE 2614

WWE: Becky Lynch lancia una stoccata a Roman Reigns e la sua agenda

Negli ultimi due anni, la WWE ha posto parecchia fiducia in due dei suoi personaggi, facendoli diventare due delle Superstar più grandi dell'intera storia della federazione. Stiamo parlando ovviamente del campione indiscusso WWE ed Universal Roman Reigns e della neoritrovata The Man, Becky Lynch, con entrambi i volti attuali della WWE che sono due delle stelle dei McMahon più apprezzate in tutto il globo.

Nonostante abbiano avuto due carriere completamente diverse, sin da NXT, i due sono riusciti a costruirsi una larga fetta di pubblico che adesso li idolatra letteralmente, con Becky Lynch che ha compiuto il suo turn face proprio nell'ultima edizione di SummerSlam, mentre invece il Tribal Chief continua a portare avanti i suoi due regni come campione mondiale indiscusso di entrambi i brand del main roster.
Paradossalmente, Becky Lynch è diventata famosissima con il suo diventare "The Man" e quindi andando a favore del pubblico della WWE, mentre invece Roman Reigns ha cominciato ad andare over con il suo turn heel, arrivato poco prima di Payback di due anni fa, iniziando il gemellaggio con Paul Heyman, ex manager di Brock Lesnar.

Becky Lynch lancia la sua stoccata nei confronti di Reigns

Come vi abbiamo riportato in diverse notizie delle ultime ore, Roman Reigns ha sforato i suoi 700 giorni da campione mondiale Universale della WWE, con la federazione che non ha mancato di utilizzare tutte le sue pagine social per congratularsi con il capo famiglia degli Anoa'i.
Ad uno di questi messaggi, nella quale la pagina della WWE su FOX chiedeva chi indossasse meglio due cinture, se Becky Lynch (la famosa Beky Two Belts) o Roman Reigns, a rispondere al quesito è stata proprio l'atleta appena uscita di scena per un infortunio alla spalla, con l'irlandese che ha lanciato una frecciatina bella grossa contro il Tribal Chief, scrivendo:


"Io, mi presentavo a lavoro" Con una frase semplice, ma molto pungente, l'irlandese della WWE ha voluto sottolineare come l'agenda striminzita di Roman Reigns sia ben differente da quella delle altre Superstar, con la maggior parte degi atleti che si presenta quasi ogni giorno a lavoro, per partecipare ai live event, ai ppv e ai tapings settimanali, mentre invece il campione indiscusso si presenta pochissimo sui ring della WWE, specialmente nell'ultimo periodo.