Cronista WWE: "Anche io sono stato sottoposto ai test del Wellness Program"



by ROBERTO TRENTA

Cronista WWE: "Anche io sono stato sottoposto ai test del Wellness Program"

Dopo il primo main event di Wrestlemania 38, dove la WWE era andata a proprorre una nuova sfida tra il canadese della WWE Kevin Owens e Stone Cold, la compagnia ha anche optato per una sfida ormai classica nella seconda serata dell'evento, che i fan del WWE Universe attendevano da anni, ovvero l'ennesimo scontro tra Stone Cold Steve Austin, Hall of Famer storico della WWE ed il Chairman dell'intera compagnia, Vince McMahon, scaturita dal match ch il Chairman stava già avendo con Pat Mcafee.

Dopo aver passato da assoluti protagonisti l'intera Era Attitude dell'allora WWF, i due hanno finito per separare le proprie strade ma mai del tutto, con Steve Austin che per quasi vent'anni ha appeso i propri stivali al chiodo, con un ritiro semi-permanente e con il Chairman che invece ha continuato a lavorare dal suo ufficio di Stamford e dai backstage e le gorilla position di tutto il mondo, fino a che anche lui si è ritirato del tutto dalla WWE, dopo lo scandalo che lo ha coinvolto.
In tutto ciò, invece, Pat McAfee ha invece continuato a lottare, presentandosi anche a SummerSlam, in un match contro Happy Corbin che ha intrattenuto molto i fan del WWE Universe, proprio come aveva fatto quello con Theory a Wrestlemania.

Pat McAfee e i continui test antidroga della WWE

Nella sua ultima intervista rilasciata ai microfoni del Dan Patrick Show, Pat McAfee ha parlato anche del famoso Wellness Program messo su dalla WWE ormai anni fa, dopo la tragedia Benoit, dicendo:

"Loro hanno tutto quel processo chiamato Wellness Policy in WWE perché, quello a cui stai alludendo, dove c'è, è che a volte ci sono dei drug test in WWE.

Continuano a parlare da anni di gente che non viene sottoposta ai test, ci sono sempre teorie complottiste su tutto, ma io sono stato sottoposto ai test, ho dato il mio sangue alla WWE diverse volte. Sono serio al 100%. Ci sono un sacco di cose che accadono quando inizi ad iniettarti roba nel corpo e le persone qui sono sempre molto cariche di energia e molto emotive.

Ci sono cose che accadono nell'evoluzione umana e nell'evoluzione della WWE dove bisogna sottostare a differenti regole o evolvere pesantemente. La Wellness Policy è una di quelle più grandi". Anche il cronista di Friday Night Smackdown, ha quindi confermato come il Wellness Program della WWE funzioni molto bene, a differenza di molti altri wrestler che negli ultimi anni hanno cercato di gettare fango contro la WWE, dicendo che qualcuno veniva controllato e qualcun altro invece no, a piacimento della dirigenza della compagnia.

Wrestlemania Summerslam Smackdown