Roman Reigns arriva a 700 giorni di regno in WWE: il suo commento



by   |  LETTURE 2613

Roman Reigns arriva a 700 giorni di regno in WWE: il suo commento

Roman Reigns è diventato campione Universale grazie al trionfo ottenuto il 30 Agosto 2020 nel Pay per View della WWE di PAYBACK. L'inarrestabile wrestler riuscì a vincere in un Triple Threat Match contro la versione "The Fiend" di Bray Wyatt e Braun Strowman, wrestler che ora addirittura non sono più presenti all'interno della compagnia perché licenziati.

Sono passati 700 giorni e la corsa con il titolo di Reigns è ormai entrata nella storia di questo business. Diversi atleti hanno provato a mettere fine al regno del wrestler, ma il Tribal Chief ha battuto chiunque o quasi all'interno degli show.

Non resterà molto 'senza fare nulla' l'Head of The Table. È già stato infatti ufficializzato che il wrestler dovrà difendere il proprio regno nel Pay per View europeo della compagnia di Clash at the Castle, un evento che si terrà nel Regno Unito (e precisamente a Cardiff) il prossimo 3 Settembre 2022.

Roman Reigns commenta i suoi 700 giorni da campione

Ovviamente, dopo aver visto i festeggiamenti online della WWE e dei fan del WWE Universe, non poteva mancare anche il commento del diretto interessato a questo fantastico record raggiunto sui ring della compagnia dei McMahon, con il Tribal Chief che sembra poter non dietreggiare nemmeno di un metro, nel suo fantastico regno, sia per il titolo Universale che per quello del WWE Championship, ormai passati i 100 giorni anche con quello.

Sul suo account Twitter, Reigns ha infatti affermato:


"Per oltre 700 giorni, voi vi siete seduti al MIO tavolo ed avete preso parte al MIO lavoro.

Non è finita, io non ho finito, ma se avete atteso fino a questo punto quindi...#riconoscetemi" Non ci resta quindi che vedere chi riuscirà in futuro a strappare i titoli dai fianchi del Tribal Chief, sempre che esista qualche personaggio che riuscirà a farlo e se la WWE non dovrà inventarsi una cintura resa vacante perché il titolo non riesce più a passare di mano.

Che dire, dei record del genere, negli ultimi anni in WWE non si sono mai visti, ancora una volta, la compagnia di Stamford ha deciso di fare la storia del mondo del pro-wrestling, proprio con Roman Reigns.