Match titolato finisce con un turn heel a SummerSlam per la WWE - SPOILER

Il dopo match diventa il far west, l'ex campionessa torna tra le fila delle heel?

by Roberto Trenta
SHARE
Match titolato finisce con un turn heel a SummerSlam per la WWE - SPOILER

Liv Morgan ha conquistato la vetta del mondo del pro-wrestling quando ha vinto prima la valigetta del Money in the Bank e poi la cintura di campionessa di Friday Night SmackDown durante uno degli ultimi premium live event della WWE, l'omonimo Money In The Bank.

Infatti dopo la vittoria di Ronda Rousey contro Natalya, in un match senza esclusione di colpi, che ha visto la Baddest Woman on the Planet rimanere anche mezza zoppicante nella sua contesa contro la canadese, Liv ha pensato bene di incassare immediatamente la valigetta, con tale strategia che è risultata essere vincente, andando a schienare con un fulmineo roll-up l'ex fighter di MMA.

Dopo la vittoria della Morgan, la Rousey è andata ad abbracciare la sua avversaria, alzandole il braccio al cielo in segno di grande rispetto, con i fan che hanno cantato i cori "you deserve it", ovvero "te lo meriti”.
Subito dopo il fair play iniziale, però, è subito nata una faida tra le due, con Ronda Rousey che ha cercato di riprendersi il titolo perso poche settimane fa, con la Baddest Woman on the Planet che ha ricevuto una sfida per il titolo proprio questa notte, a SummerSlam.

Liv Morgan mantiene il titolo e Ronda Rousey dà in escandescenze

Durante la nottata, la WWE ha voluto mandare in onda il suo Big Four estivo per eccellenza, SummerSlam, con il ppv che ha visto numerosissime sorprese per il WWE Universe, dal ritorno di Edge a quello di Bayley, accompagnata da Io Shirai e Dakota Kai, fino al main event che ha lasciato letteralmente i fan con la bocca aperta, dopo aver visto Brock Lesnar che ha demolito letteralmente il ring con un trattore agricolo.

Durante la serata, è andato però in onda anche il match valido per il titolo di campionessa di Smackdown, con Ronda Rousey che è rimasta fregata dal finale della contesa, quando è stata schienata mentre applicava la sua devastante Armbar su Liv Morgan.

Mentre l'arbitro contava il tre del pin, la Morgan andava infatti a cedere, con la sottomissione che è arrivata però prima del 3 e quindi la vincitrice sarebbe dovuta essere la sfidante e non la campionessa.
Ovviamente, l'arbitro era concentrato sullo schienamento e non ha quindi visto la mano della campionessa che cedeva, quindi la vittoria è stata confermata per Liv Morgan.

Nel dopo match, però, Ronda ha voluto attaccare sia la sua avversaria che l'arbitro della contesa compiendo un inaspettato turn heel, che non ha però lasciato troppo sorpresi i fan, i quali la fischiano ormai da settimane.

Summerslam
SHARE