Jake Roberts: "Non sapevo se Vince si sarebbe ritirato o l'avrebbero ucciso"



by   |  LETTURE 1264

Jake Roberts: "Non sapevo se Vince si sarebbe ritirato o l'avrebbero ucciso"

L'Hall of Famer WWE, Jake "The Snake" Roberts ha parlato a Busted Open Radio del ritiro di Vince McMahon da CEO della compagnia. Vince si è ritirato la scorsa settimana dopo aver ricevuto alcune accuse di violenza ai danni di dipendenti donne che avrebbero ricevuto anche una somma ingente di denaro per restare in silenzio.

Jake Roberts: "La WWE deve guardarsi intorno dalla AEW"

Sull'addio di Vince McMahon: "Non sapevo se un giorno si sarebbe davvero ritirato o se qualcuno l'avrebbe ucciso per primo. Non lo sapevo davvero perché aveva fatto arrabbiare un sacco di gente ed anche abbastanza. E a volte i soldi possono tirarti fuori da tutto. Ma tutto ciò che serve è il coraggio di qualcuno che possa fermare tutto. Forse grazie a tutto ciò che sta succedendo in WWE, qulcuno potrebbe lanciare la palla al balzo là fuori come ha fatto la AEW".

Roberts ha anche commentato come crede che l'All Elite Wrestling lo stia riportando come in WWE. Ha fatto il suo debutto in AEW all'inizio del 2020, poi è andato via: "C'è un intero mondo e tante persone appassionate di wrestling che là fuori vogliono sempre di più. Per molto tempo Vince è stato unico con la sua federazione. Beh, adesso non lo è più. C'è una nuova compagnia che sta attirando tutta l'attenzione. Sta prendendo quota un cambiamento nel mondo del wrestling. Tony e la AEW si stanno avvicinando alla WWE. Spero che lo facciano e spero anche di farne parte. Non vado in TV da diversi mesi ormai, ma immagino che mi potranno anche accogliere per un'occasione speciale. Non mi dispiacerebbe, anche se vengo ancora pagato. Quindi sono abbastanza felice. Secondo me però, la WWE deve iniziare a guardarsi intorno perchè non è più sola e deve stare attenta alla AEW".

In AEW, Jake Roberts è stato al fianco di Lance Archer, durante i due anni in cui è stato con la federazione, anche se non è più apparso in tv con la AEW dall'edizione del 27 aprile di Dynamite.