Rivelato il prossimo avversario del WWE Universal Champion dopo SummerSlam - SPOILER



by   |  LETTURE 4860

Rivelato il prossimo avversario del WWE Universal Champion dopo SummerSlam - SPOILER

Il match che tutti i fan del WWE Universe stanno più attendendo dal prossimo Big Four della compagnia, è sicuramente il Last Man Standing match valido per l'Undisputed WWE Universal Championship, ovvero i titoli unificati di campione WWE e campione Universale, attualmente ai fianchi del Tribal Chief della compagnia, Roman Reigns, il quale dovrà ancora una volta riuscire a combattere gli attacchi della Bestia della WWE, Brock Lesnar, anche nel ppv più seguito dell'estate.

Il loro feud, va infatti avanti dall'edizione dello scorso anno di SummerSlam, con Lesnar che aveva deciso di fare il suo ritorno sui ring della WWE, dopo una lunga assenza che si protraeva da Wrestlemania 36, dove Lesnar aveva perso il suo titolo WWE per mano di Drew McIntyre, alla sua primissima vittoria titolata mondiale da quando è con i McMahon.
Adesso, questa notte, a Smackdown c'è stato proprio lo scozzese che si stava andando a combattere l'opportunità di riavere indietro il suo tanto amato titolo WWE, ma anche quello Universale, finora mai detenuto, in una battaglia tutta europea contro Sheamus, con il vincitore che andrà a sfidare a Settembre, a Clash at the Castle, il vincitore del main event di SummerSlam.

Drew McIntyre andrà per il titolo a Clash at the Castle

Durante la puntata di Friday Night Smackdown andata in onda questa notte, la WWE ha voluto mettere in scena un n°1 contender's match a tutti gli effetti, con Sheamus e Drew McIntyre che si sono finalmente sfidati 1 vs 1 in un Irish Donnybrook match, una particolare contesa che prevedeva l'utilizzo di una delle armi preferite del Celtic Warrior.

In tale contesa, entrambi gli avversari si sono portati al limite, con Ridge Holland e Butch che hanno ovviamente tentato di sabotare McIntyre, favorendo il loro compagno irlandese. Alla fine a vincere la contesa, è stato comunque il lottatore scozzese, che con una delle sue devastanti Claymore, è ruscito a mettere al tappeto l'irlandese, vincendo con il classico conto di tre.

Adesso non ci resta che vedere chi uscirà da SummerSlam con entrambi i titoli di campione del mondo ai fianchi, per sapere tra chi sarà composta la sfida di Clash at the Castle tra poco più di un mese.