JBL sprona Happy Corbin in vista di SummerSlam

Happy Corbin ha firmato il suo primo contratto con la WWE nel 2012

by Simone Brugnoli
SHARE
JBL sprona Happy Corbin in vista di SummerSlam

Happy Corbin ha firmato il suo primo contratto con la WWE nel 2012. Dopo aver trascorso quattro anni nel marchio di sviluppo, ha fatto il suo esordio nel main roster nel 2016. Durante la sua avventura nella federazione di Stamford, ha conquistato una volta il titolo degli Stati Uniti (il suo regno è durato 70 giorni), oltre ad aver vinto l’edizione 2017 del Money in the Bank, l’edizione 2019 del torneo ‘King of the Ring’ e l’edizione 2016 dell’André the Giant Memorial Trophy.

Il 5 giugno, a Hell in a Cell, Corbin è stato sconfitto da Madcap Moss in un No Holds Barred match. La faida con Moss si è poi conclusa nella puntata di SmackDown del 17 giugno, quando Baron è stato sconfitto per la quarta volta in un Last Laugh match.

Il 37enne di Lenexa ha interpretato quasi sempre un heel da quando ha messo piede in WWE. Ospite nell’ultima edizione di ‘RAW Talk’, il mitico JBL ha elogiato Happy Corbin e gli ha augurato di riuscire a sconfiggere Pat McAfee a SummerSlam.

JBL elogia Happy Corbin

“Penso che Happy Corbin sia un ragazzo davvero meraviglioso. Ha un bell’aspetto e si comporta sempre in maniera impeccabile. Sono convinto che sconfiggerà Pat McAfee a SummerSlam, se lo merita.

Baron dovrebbe essere una fonte di ispirazione per tutti” – ha affermato JBL. “Ho sempre pensato che Corbin fosse un pochino il mio erede, abbiamo caratteristiche molto simili. Lui è un ragazzo intelligente che desidera fare la parte del cattivo, proprio come me.

Sono pochissimi i wrestler che vogliono fare gli heel per così tanto tempo” – ha aggiunto. L’ex WWE Champion ha parlato anche di John Cena: “Quando è arrivato in WWE, non piaceva a nessuno.

Non c’era un motivo preciso che giustificasse quell’astio. Era un ragazzo giovane, che aveva un bell'aspetto e sognava in grande. La gente era un po’ invidiosa. John si è adattato con una rapidità impressionante, mantenendo sempre un atteggiamento rispettoso nei confronti degli altri wrestler. Nel giro di qualche mese, tutti hanno iniziato ad apprezzare il suo stile”.

Summerslam
SHARE