The Undertaker vota per il ritorno al TV-14

The Undertaker è un’icona assoluta del wrestling moderno

by Simone Brugnoli
SHARE
The Undertaker vota per il ritorno al TV-14

The Undertaker è un’icona assoluta del wrestling moderno, avendo fatto innamorare milioni di fan in ogni angolo del pianeta. Il Becchino ha contribuito in prima persona alla diffusione del prodotto WWE al di fuori dei confini statunitensi e non ha mai tradito Vince McMahon, nonostante le numerose proposte allettanti che ha ricevuto durante la sua carriera.

Il ‘Phenom’ è rimasto in WWE per circa 30 anni, dando vita ad alcune faide memorabili. A meno di clamorosi e improbabili colpi di scena, il suo ultimo match è destinato a rimanere quello contro AJ Styles a WrestleMania 36.

All’interno della docu-serie ‘The Last Ride’, il Deadman ha confidato di non riuscire più a sostenere i ritmi richiesti dal wrestling professionistico e di non voler rovinare la sua immagine. Il suo ritiro ha avuto luogo alle Survivor Series 2020, non prima di aver ricevuto uno splendido tributo da parte di amici e colleghi.

Poco prima di WrestleMania 38, Taker è stato inserito con pieno merito nella WWE Hall of Fame da Vince McMahon in persona. Durante il ‘San Diego Comic-Con’, è stato chiesto a The Undertaker di esprimere un parere sul possibile ritorno della WWE ad una classificazione ‘TV-14’.

Il parere del Becchino

Alcuni giorni fa, sono iniziate a circolare diverse indiscrezioni relative ad un cambiamento significativo nell’azienda. È emersa la notizia che Monday Night Raw sarebbe presto passato ad una classificazione TV-14, sancendo così la fine dell’era PG.

“L’eventuale ritorno ad una classificazione TV-14 toglierebbe le manette a parecchi atleti, consentendogli di esprimere a pieno il loro talento. Sono davvero eccitato. Penso che sarebbe un cambiamento molto positivo” – ha detto The Undertaker.

Il Becchino ha parlato anche del suo futuro: “Ho portato a termine la mia missione e non so cosa farò nei prossimi anni. Non ho in programma di salire sul ring in futuro, ma in WWE le sorprese sono sempre dietro l’angolo.

Mi manca stare sul ring, ma non riuscirei più ad esibirmi al livello che desidero. Sono stati anni bellissimi, ma è ora di voltare pagina”.

The Undertaker
SHARE