Anche l'FBI indaga sulla WWE e lo scandalo McMahon? Le ultime



by ROBERTO TRENTA

Anche l'FBI indaga sulla WWE e lo scandalo McMahon? Le ultime

Secondo quanto riportato nelle ultime settimane dal Wall Street Journal, Vince McMahon starebbe subendo un’indagine interna da parte del board direttivo della WWE per aver pagato ben 3 milioni di dollari ad una ex dipendente con cui avrebbe avuto una relazione extraconiugale, ovviamente all'oscuro della moglie Linda.

Inizialmente non era ancora chiaro se quell’importo provenisse dai fondi personali di Vince oppure se siano stati usati i soldi dell’azienda. La situazione è degenerata nelle ultime giornate ed in molti si domandavano da giorni se la posizione di McMahon fosse in pericolo, anche se inizialmente pareva molto improbabile che il proprietario della WWE potesse davvero rischiare il suo posto.

Il noto portale Fightful, negli scorsi giorni aveva rivelato ulteriori dettagli su questa delicata vicenda: “Le fonti con cui abbiamo parlato ci hanno riferito che la relazione tra Vince McMahon e la paralegale era stata sospettata da molti nella compagnia, avendo notato come quest’ultima continuasse a ricevere sostanziali promozioni nonostante i tagli al budget".
Alla fine, Vince McMahon aveva fatto un passo indietro da Chairman della federazione, lasciando spazio alla figlia Stephanie e al co-presidente WWE Nick Khan, con i due che sono alla fine diventati i CEO ufficiali, dopo che venerdì scorso McMahon ha deciso ufficialmente di ritirarsi dalla WWE, rimuovendo la sua posizione in maniera definitiva dalla dirigenza.

Anche l'FBI indaga sullo scandalo McMahon?

A quanto pare, il danno fatto da Vince McMahon sarebbe più grosso di quello che si pensava fino a qualche giorno fa, con il Wall Street Journal che continua a seguire la vicenda da vicino, riportando ogni giorno delle novità fresche fresche sulla vicenda.

A quanto pare, sembrerebbe che Vince abbia addirittura coperto le sue varie scappatelle con oltre 14 milioni provenienti proprio dalle casse della WWE e non dai suoi conti privati, con l'FBI che sembra quindi aver aperto un fascicolo tenuto al momento totalmente top secret, sulla questione.

Alcune fonti della WWE, parlando con i giornalisti del Wall Street Journal avevano confermato come l'FBI avesse cominciato alcune interviste e alcune investgazioni, ma a domande dirette, nessuno ha mai confermato la gravità delle cose, non facendo trasparire l'intera entità del problema.
Ovviamente, il noto giornale ha tentato di intervistare anche alcuni diretti interpreti del board della WWE, i quali hanno ovviamente declinato ogni forma di commento, nascondendosi dietro ad un silenzio che in questo momento per la compagnia di Stamford è d'obbligo.
Il ritiro di Vince McMahon, quindi, sembra nascondere dei problemi ancora più grossi all'orizzonte, che probabilmente nelle prossime settimane e mesi usciranno fuori, uno alla volta, con l'ex Chairman WWE che adesso rischia grosso.

Vince Mcmahon