La WWE fa un nuovo accordo con Brock Lesnar? Le ultime

Dopo averne lette di tutti i colori nella nottata di venerdì, emerge la possibile verità online

by Roberto Trenta
SHARE
La WWE fa un nuovo accordo con Brock Lesnar? Le ultime

Durante il tardo pomeriggio di venerdì, orario americano, la WWE ed il suo ormai ritirato Chairman Vince McMahon, hanno annunciato al mondo intero come Vince si sarebbe ritirato per sempre dalla guida della compagnia numero uno d'America e del mondo, la sua creazione per eccellenza: la WWE.

Dopo aver lasciato il mondo intero di stucco con un comunicato uscito su tutte le piattaforme della federazione, c'è stato però un problema apparentemente insormontabile che ha preoccupato immediatamente i fan della federazione e soprattutto gli addetti ai lavori e la dirigenza della compagnia: l'addio di Brock Lesnar.

Qualche minuto prima della messa in onda di Smackdown, infatti, Brock Lesnar avrebbe appreso come tutti dell'addio del Chairman e avrebbe deciso di abbandonare l'arena nella quale stava per andare in onda la puntata dello show blu, senza proseguire il suo accordo con la WWE.
Alla fine Lesnar è comunque apparso nel post-main event della puntata, ma cosa ha fatto la WWE per fargli cambiare idea?

A che prezzo la WWE ha riportato indietro Brock Lesnar?

Ovviamente, la WWE non poteva fare a meno del suo nome più importante di tutti per il prossimo grande evento della federazione: Summerslam, con Lesnar e Roman Reigns che sono le attrazioni più grandi del momento della WWE, con Stephanie McMahon e Triple H che si sono messi immediatamente al lavoro per convincere Lesnar a tornare indietro o altrimenti stavano già preparando un piano B di nome Bill Goldberg per il main event del Big Four.

Secondo quanto ipotizzato dal solito Dave Meltzer, la WWE deve aver messo mano al portafogli in maniera molto importante per convincere la Bestia a tornare sui suoi passi, come fatto da Vince McMahon già diverse volte in passato, con il noto giornalista del Wrestling Observer che ha affermato:

"Era imperativo che Lesnar tornasse.

Il pensiero base era - il ragazzo più famoso che avete nel roster e che era pubblicizzato per lo show a Boston, tutto d'un tratto se ne va, che è la cosa peggiore che possa accadere. Dovevano fare in modo che tornasse assolutamente.

Non mi è stato detto con certezza qual è stato l'accordo che lo ha fatto tornare. La cosa peggiore è che tutto d'un tratto Vince ha mollato e arriva l'anarchia. L'addio di Brock e SummerSlam che cambia sarebbero stati un assoluto disastro in questo momento, quindi hanno fatto in modo che non succedesse, costasse quel che costasse".

In pratica, da quanto lasciato intendere da Meltzer, Lesnar avrebbe ricevuto un altro sostanzioso "bonus" per tornare sui suoi passi, con la Bestia che alla fine è apparsa proprio come si pensava, alla fine di Smackdown.

Brock Lesnar
SHARE