Jim Cornette è rimasto sbalordito da Pat McAfee



by SIMONE BRUGNOLI

Jim Cornette è rimasto sbalordito da Pat McAfee

Alla fine di questo mese, Pat McAfee salirà sul ring per affrontare Happy Corbin a SummerSlam. Sarà una bellissima vetrina per entrambi, trattandosi del pay-per-view più importante dell’estate. Corbin e McAfee, ex compagni di squadra ai tempi della NFL, hanno litigato il mese scorso, con il primo che ha addirittura attaccato il secondo a Money in the Bank.

Pat ha disputato due incontri quest’anno, entrambi a WrestleMania 38. È riuscito nell’impresa di sconfiggere Theory allo ‘Showcase of the Immortals’, prima che Vince McMahon vendicasse il suo pupillo.

McAfee ha impressionato i fan e gli addetti ai lavori, mostrando lampi di talento cristallino. Per questo motivo, i tifosi non vedono l’ora di rivederlo in azione al ‘Biggest Party of the Summer’. Nell’ultima edizione del suo ormai celebre podcast, Jim Cornette si è detto sinceramente sorpreso dalle abilità messe in mostra da Pat McAfee.

Jim Cornette impressionato da Pat McAfee

“Bisogna ammettere che Pat McAfee è uno dei migliori performer in assoluto in questo momento” – ha dichiarato Cornette. “Non ci sono tante personalità forti nel wrestling odierno, ma Pat è diverso dagli altri.

È un personaggio come si deve, non so se rendo l’idea. Non interpreta un personaggio, lo ha proprio fatto suo” – ha aggiunto. Non poteva mancare un giudizio sull’ennesimo ritorno di Brock Lesnar: “Si sono verificati alcuni imprevisti nelle ultime settimane.

Abbiamo saputo che l’infortunio di Randy Orton si è aggravato e che resterebbe fuori per tanti mesi in caso di operazione. In precedenza si era fatto male Cody Rhodes, che era comunque riuscito a salire sul ring a Hell in a Cell.

Randy e Cody erano due delle principali attrazioni e la WWE aveva in serbo grandi piani per loro. A fronte di questi eventi, la compagnia ha dovuto prendere delle decisioni rapide in vista di SummerSlam. Avevano già dovuto spostare Money in the Bank da uno stadio ad un’arena e non volevano fare lo stesso per SummerSlam.

Far tornare la Bestia era probabilmente l’unica soluzione”. Lesnar affronterà Roman Reigns nel main event di SummerSlam.

Jim Cornette Pat Mcafee Summerslam