Seth Rollins: "Non credo rivedrete mai lo Shield in WWE"



by ROBERTO TRENTA

Seth Rollins: "Non credo rivedrete mai lo Shield in WWE"

Lo Shield ha rappresentato una delle stable di maggior successo che siano apparse in WWE nell’era moderna. Seth Rollins, Dean Ambrose e Roman Reigns hanno iniziato a lavorare insieme nel novembre 2012 e la loro partnership è stata frutto di innumerevoli riconoscimenti e vittorie fino al giugno 2014.

In seguito allo scioglimento della fazione, tutti e tre sono diventati campioni del mondo e hanno scritto pagine memorabili di storia del wrestling. Reigns ha spiccato letteralmente il volo, fino a diventare il simbolo della compagnia di Stamford e il vero erede di John Cena.

I primi segnali della sua imminente esplosione si erano visti già alla Royal Rumble 2014, quando aveva eliminato ben 12 Superstar battendo il precedente record di Kane. Dopo anni con la WWE, invece, Dean Ambrose ha deciso di prendere una strada diversa, attendendo la scadenza del suo ultimo contratto e passando alla concorrente All Elite Wrestling, col nome di Jon Moxley, dove è stato anche uno dei campioni mondiali più longevi della federazione, nonchè l'attuale campione assoluto della compagnia.

Seth Rollins ed il futuro dello Shield

Nella sua ultima intervista rilasciata ai microfoni di Digital Spy, l'ex Universal Champion della WWE, nonché vincitore del Money in the Bank e del titolo WWE, Seth Rollins, ha voluto parlare del futuro della stable, rivelando come secondo lui i tre atleti non torneranno mai insieme, dicendo:

"Posso dirvelo e magari potrei anche rimangiarmelo un giorno, ma non credo che rivedrete mai noi tre insieme in team, mai più.

Non sarebbe nemmeno come eravamo allora. Non sarebbero più come i vecchi giorni in cui eravamo lo Shield, ma sarebbe un animale differente. Penso che ormai siamo tutti e tre delle star troppo grandi con delle personalità troppo grandi a questo punto.

Prima ci guardavamo l'un l'altro le spalle e adesso invece a nessuno serve l'altro, adesso siamo tutti e tre delle star che stanno lì da sole su un differente livello. Quindi dovremmo minimizzarci per rimetterci in stable, per entrare nel pensiero dell'altro e non vedo questa cosa come una cosa fattibile.

Penso che sarebbe decisamente una cosa differente il vederci la prossima volta insieme. La prossima volta che ci rivedrete insieme sarà quando ci introdurranno nella Hall of Fame, sarà lì".

Seth Rollins