Shawn Michaels mette in guardia Logan Paul

Shawn Michaels è considerato uno dei migliori performer di ogni epoca

by Simone Brugnoli
SHARE
Shawn Michaels mette in guardia Logan Paul

Shawn Michaels è considerato uno dei migliori performer di ogni epoca, anche se il suo atteggiamento ha causato diversi problemi nel backstage. Specialmente nei primi anni della sua carriera, l’ambizione e il desiderio di sfondare hanno spinto HBK a compiere azioni di cui poi si è pentito.

Oltre ad essere un quattro volte campione del mondo, il fuoriclasse di Chandler ha vinto due edizioni consecutive del Royal Rumble match ed è stato il primo a completare il Grand Slam. Michaels si è ritirato definitivamente nel 2010, a WrestleMania 26, al termine di un match straordinario contro The Undertaker.

Negli ultimi anni, Shawn ha aiutato il suo grande amico Triple H a NXT. L’ex campione dei pesi massimi ha svolto un ottimo lavoro con i giovani talenti, mettendosi a loro disposizione e aiutandoli nel loro percorso di crescita.

Ospite nell’ultima edizione del ‘Michael Kay Show’, Michaels ha speso bellissime parole per Logan Paul, che ha recentemente firmato un contratto con la WWE. ‘The Maverick’ ha impressionato tutti a WrestleMania 38, alleandosi con The Miz per affrontare Rey e Dominik Mysterio.

HBK adora Logan Paul

“Beh, penso che Logan Paul sia un atleta incredibilmente dotato. È bravissimo anche al microfono. Ha tutte le carte in regola per diventare una superstar di primissimo livello” – ha esordito HBK.

“Logan è già popolarissimo, il che può essere un vantaggio e uno svantaggio. Deve trovare il tempo per lavorare sulle basi del wrestling, è fondamentale” – ha aggiunto Shawn. Michaels si trova benissimo a NXT: “Non credevo che – dopo essermi esibito sul ring per così tanti anni – sarei riuscito a trovare stimoli anche lavorando nel backstage.

Voglio soltanto ripagare la fiducia della dirigenza e non rovinare tutto. Aiutare i giovani talenti non è così facile come potrebbe sembrare. Quando mettono piede in WWE, sono insicuri e spaventati. Hanno fame, vogliono sapere come arrivare il prima possibile a WrestleMania.

Io li supporto nel loro percorso, senza mai tradire la loro fiducia. Questo lavoro mi rende orgoglioso e non posso che ringraziare Triple H”.

Shawn Michaels Logan Paul
SHARE