Goldberg ha scelto il suo erede: ecco di chi si tratta

Goldberg ha fatto la storia del wrestling moderno

by Simone Brugnoli
SHARE
Goldberg ha scelto il suo erede: ecco di chi si tratta

Goldberg ha fatto la storia del wrestling moderno, pur avendo ricevuto numerose critiche durante la sua carriera. Oltre ad essere un quattro volte campione del mondo, è stato anche due volte WCW United States Champion e una volta WCW World Tag Team Champion insieme a Bret Hart.

Secondo le statistiche ufficiali, ha ottenuto 322 vittorie su 376 match disputati ed è rimasto imbattuto per 460 giorni consecutivi. Nel 2018, è stato inserito con pieno merito nella WWE Hall of Fame. La leggenda della WWE e della WCW ha rilasciato una lunga intervista a Shakiel Mahjouri per ‘SHAK Wrestling’, in cui ha toccato una miriade di argomenti legati alla sua carriera.

Goldberg ha fatto la storia del wrestling moderno

Ad un certo punto della conversazione, è stato chiesto a Goldberg se abbia già individuato il suo erede: “Certo che sì. Si tratta di Bron Breakker” – ha risposto Bill senza alcuna esitazione.

‘Da Man’ è tornato anche sulla sua controversa vittoria contro Bray Wyatt a Super ShowDown: “Sono un performer e faccio quello che il capo mi ordina di fare. Sono atterrato in Arabia Saudita pensando che avrei perso quel match.

Poi – all’improvviso – tutto è cambiato e mi è stato comunicato che sarei stato io il vincitore. A differenza di ciò che si legge in giro, non sono stato io a chiedere che il finale di quell’incontro venisse modificato.

Non sono così egoista”. Goldberg ha risposto a chi lo accusa di aver posto fine alla carriera di Bret Hart: “Quando si verifica un incidente del genere, le persone tendono a credere soltanto alla versione della vittima.

Nessuno si sforzerà mai di capire il mio punto di vista. Mi porterò quell’episodio nella tomba, perché sono sicuro che Bret non mi perdonerà mai. Cos’altro posso aggiungere? Ho detto una miriade di volte che mi dispiace tantissimo e che non l’ho fatto apposta, ma Hart continua a sostenere il contrario.

Pensa che io gli abbia rovinato la carriera intenzionalmente”. Il 55enne di Tulsa è stato spesso criticato dai fan per i suoi eccessivi compensi e per le innumerevoli chance titolate che gli sono state concesse.

Goldberg
SHARE