Mick Foley ha convinto Becky Lynch a non lasciare la WWE

Becky Lynch si è affermata come uno dei volti simbolo della WWE negli ultimi anni

by Simone Brugnoli
SHARE
Mick Foley ha convinto Becky Lynch a non lasciare la WWE

Becky Lynch si è affermata come uno dei volti simbolo della WWE negli ultimi anni. Durante la sua carriera, la superstar irlandese ha conquistato quattro volte lo SmackDown Women’s Championship, di cui è stata la campionessa inaugurale, e due volte il Raw Women’s Championship.

È l’unica nella storia ad aver detenuto entrambi i titoli contemporaneamente. Si è inoltre aggiudicata l’edizione 2019 del Royal Rumble match femminile e ha partecipato ai primi Tables match, Last Woman Standing match e TLC match femminili della storia.

Insieme a Charlotte Flair e Ronda Rousey, Becky ha preso parte al primo main event tutto al femminile di WrestleMania nel 2019. Tuttavia, niente di tutto ciò sarebbe accaduto se avesse lasciato l’azienda. Nell’ultima edizione del suo podcast, Mick Foley ha ricordato il periodo in cui Lynch era pronta a lasciare la compagnia di Stamford.

Mick Foley ha aiutato Becky Lynch

“Becky Lynch non è sempre stata The Man. Ha dovuto attraversare un periodo difficile prima di diventare la straordinaria campionessa che conosciamo oggi. Era giù di morale e pensava che lasciare la WWE fosse la cosa migliore per lei.

Si chiedeva se fosse il caso di continuare a lavorare duramente ogni giorno per ritagliarsi un posto in azienda. Le sono stato vicino in quel periodo e le ho dato alcuni consigli” – ha raccontato Foley. “Le ho raccomandato di essere paziente e di farsi trovare pronta, perché la sua occasione sarebbe arrivata prima o poi.

Se fosse andata male, sarei stato il primo a facilitare il suo trasferimento nel circuito indipendente. Il resto è storia” – ha aggiunto Mick. Il WWE Hall of Famer ha speso belle parole anche per Cody Rhodes: “Ricevette moltissime critiche quando decise di lasciare la WWE nel 2016.

Ora la gente dovrebbe ammettere che fu una scelta corretta. Rhodes era convinto di poter fare di più e i fatti gli hanno dato ragione. Non tutti avrebbero avuto quel coraggio. Cody è riuscito ad esprimere a pieno il suo talento esibendosi in contesti che non godono dello stesso seguito della WWE. Giù il cappello”.

Mick Foley Becky Lynch
SHARE