Ex lottatore MMA: "E' stato grazie a Shane McMahon se ho fatto un tryout con la WWE"

Dopo gli approdi di Ronda Rousey e Cain Velasquez, c'era spazio anche per un altro atleta di MMA in WWE, qualche tempo fa

by Roberto Trenta
SHARE
Ex lottatore MMA: "E' stato grazie a Shane McMahon se ho fatto un tryout con la WWE"

Nel corso degli ultimi anni, abbiamo visto diverse personalità del mondo delle MMA affacciarsi sui ring della WWE, tra chi aveva già mosso i suoi primi passi sui ring dei McMahon, come Brock Lesnar e chi invece era veramente nuovo sul ring da pro-wrestling, come Ronda Rousey o Cain Velasquez, con diversi nomi molto importanti che hanno così fatto il loro salto da una carriera all'altra.

Dopo aver visto l'ennesimo successo di Ronda Rousey in uno degli ultimi ppv WWE, qualche settimana fa a Wrestlemania Backlash, con il suo titolo che è però stato perso solo qualche tempo dopo a Money in the Bank, uno dei cronisti della WWE aveva voluto parlare anche di cosa dovrebbero decidere di fare gli atleti dell'era moderna, nel caso in cui dovessero scegliere tra la carriera nelle MMA, ovvero in UFC, la più grande compagnia di arti marziali miste del mondo o la WWE dei McMahon, la più grande federazione di pro-wrestling al globo, favorendo la seconda per lui.
Dopo aver messo sotto contratto anche la giovane Valerie Loureda, 23enne della Bellator, sarebbero emerse nelle ultime ore alcune notizie in merito ad un interessamento della WWE nei confronti di Tito Ortiz, ex campione mondiale dei pesi mediomassimi della UFC, già visto sui ring di IMPACT Wrestling qualche anno fa.

Shane McMahon voleva Tito Ortiz sui ring della WWE

Secondo quanto rivelato dallo stesso ex campione UFC, il quale è stato uno dei più vittoriosi campioni mediomassimi della compagnia di Dana White, difendendo il suo titolo ben cinque volte dal 2000 al 2003, il lottatore avrebbe fatto anche dei tryout match per la WWE, che però non sono andati a buon fine, spinto proprio dal figlio del Chairman della federazione.
Nella sua ultima intervista in merito al pro-wrestling, Tito ha infatti affermato:

"Nel 2019, Shane McMahon mi contattò e mi disse 'Che ne pensi di venire da noi?' quindi io andai e feci il mio tryout match.

Andai lì e feci tutto quello che mi chiesero. Non ci pensai all'epoca, ma credo loro volessero qualcuno di grande fama, non pazzo, ma che attirasse l'occhio delle persone. Andai al Performance Center e mi allenai con Norman Smiley, un insegnante straordinario e imparai cose che normalmente ci vogliono sei mesi per imparare. Ma alla fine non ne è uscito fuori niente".

Shane Mcmahon Ronda Rousey
SHARE