Cambiano i piani per la WWE e Raw torna al PG: le ultime

Dopo aver letto online i clamorosi rumors sul ritorno al TV-14 per la WWE, vengono smentite online le parole del noto giornalista

by Roberto Trenta
SHARE
Cambiano i piani per la WWE e Raw torna al PG: le ultime

Nella serata di ieri vi abbiamo riportato come il noto giornalista Andrew Zarian abbia confermato come dalla prossima puntata di lunedì prossimo di Monday Night Raw, la WWE sarebbe tornata dopo anni al TV-14, ovvero ad un prodotto dedicato ad adolescenti e adulti e non più all'intera famiglia, come successo dal 2008 in poi, quando la WWE era diventata TV-PG ovvero un prodotto anche per bambini.

Nella conferma di Zarian, leggevamo infatti: "A partire dal 18 luglio WWE Raw avrà una valutazione TV-14 andando avanti su USA Network. La PG Era è finita". A quanto pare però, il noto giornalista d'oltreoceano, avrebbe parlato troppo presto, perché in WWE questa decisione non è stata ancora presa e per il momento, a quanto pare, non verrà presa.
Nelle ultime ore, infatti, sono emerse notizie discordanti in merito a questo cambio storico della programmazione tv, con i programmi della compagnia dei McMahon che infatti rimarranno marchiati con il TV-PG per altro tempo ancora.

Dietrofront sul TV-14: la WWE non conferma ancora il cambio

Secondo quanto riportato dallo stesso Andrew Zarian solo qualche minuto dopo il suo grande annuncio di ieri, la WWE avrebbe fatto uscire un secondo memo, grazie alla collaborazione di USA Network, con l'emittente tv e la compagnia che hanno confermato come l'idea di cambiare il TV-PG in TV-14, sarebbe emersa decisamente troppo presto rispetto a quanto in realtà si potrebbe fare in tv.

In pratica, la WWE e USA Network stanno ancora discutendo sul fatto che si possa fare o meno tale cambio e nulla è stato quindi ancora finalizzato. Il noto giornalista, ha quindi riportato un qualcosa per già confermato e assodato quando in realtà la decisione deve ancora essere presa, ma ci siamo comunque molto vicini, dopo anni in cui la WWE mantiene un "basso profilo" grazie al suo podotto per famiglie.
Dal 2008 in poi, infatti, a causa delle pressioni del Parents Television Council e a causa degli investitori della compagnia, la WWE è voluta passare al PG, allentando di molto le sue storyline più spinte e azzardate.

Raw
SHARE